logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
5

DIOCESI DI TORTONA: Le indicazioni del Vescovo per la celebrazione della Messa Crismale

da www.diocesoitortona.it
@Riproduzione Riservata del 27 marzo 2021
Ecco le indicazioni del Vescovo per la celebrazione della Messa Crismale, del prossimo Giovedì Santo.
***
Carissimi,
dopo ampia consultazione – anche nei nostri ultimi incontri vicariali – ho ritenuto più opportuno, pur con grande rammarico, di dover limitare la partecipazione dei presbiteri e dei diaconi alla Messa crismale del prossimo Giovedì Santo, 1 aprile 2021, alle ore 9,30.
La situazione della pandemia ci obbliga alla prudenza e all’osservanza delle norme sugli spostamenti. Per tanto potranno concelebrare: il Vicario Generale, i Vicari Episcopali, i Vicari Foranei (in rappresentanza dei loro Vicariati), i presbiteri e i diaconi della città di Tortona. I fedeli delle parrocchie cittadine potranno partecipare fino al raggiungimento del numero consentito in Cattedrale.
Invito tutti a seguire la celebrazione attraverso i canali dei media diocesani, che nei prossimi giorni trasmetteranno tutte le celebrazioni presiedute dal Vescovo (www.diocesitortona.it; www.radiopnr.it; www.ilpopolotortona.it).
Ai presbiteri e ai diaconi che saranno presenti chiedo di attenersi alle seguenti indicazioni:
 tutti indossiamo la mascherina a coprire naso e bocca ed entrando in Cattedrale disinfettiamo le mani con il gel; manteniamo sempre la distanza di sicurezza di 2 metri;
 ciascuno porta con sé camice e stola bianca;
 non ci si raduna né in curia né in sacrestia: ciascuno indosserà i propri paramenti occupando
un posto nei banchi in Cattedrale, seguendo le indicazioni già disposte per i fedeli, senza
partecipare alla processione di ingresso;
 per la Santa Comunione formeremo più file in corrispondenza dei calici sull’altare, indossando
la mascherina e avendo attenzione nel mantenere le distanze; lungo la processione un accolito offrirà il disinfettante; ci si toglie la mascherina per comunicarsi dopo aver intinto l’Ostia nel calice;
 ogni Vicario foraneo ritirerà i Sacri Oli in quantità sufficiente per la distribuzione alle Parrocchie del proprio Vicariato;
 non è previsto, ovviamente, il tradizionale pranzo insieme.
Colgo l’occasione per ricordare che nelle Parrocchie che hanno concordato con me la data della celebrazione delle Cresime dopo la Pasqua, occorrerà essere rigorosi nell’osservare le norme igienico-sanitarie che ben conosciamo e nel limitare il numero dei partecipanti a quello consentito per la dimensione della propria chiesa. Inoltre si dovrà ricordare, avendo la pazienza di ribadirlo più volte, di evitare sia gli assembramenti prima e dopo la celebrazione sia, in particolare, i momenti conviviali che coinvolgano persone non appartenenti allo stretto nucleo familiare che abitualmente convive. Chiedo a tutti serietà e senso di responsabilità.
Ringraziandovi per la dedizione al ministero, vi assicuro il mio ricordo all’altare del Signore, augurando a voi e alle vostre comunità di poter vivere in pienezza la grazia di questi giorni santi.
Vi benedico con affetto
+ Vittorio Francesco Viola
Vescovo di Tortona

Top