logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
42

VOGHERA: Sabato torna “Cuore sotto pressione”. La salita fino alla cima del campanile del Duomo… sotto osservazione dei medici della Cardiologia dell’Ospedale

VOGHERA – Torna Sabato 18 Maggio 2019, dalle ore 10 alle ore 15, in Piazza del Duomo a Voghera, l’evento ludico-sanitario “Cuore sotto pressione”.

Promossa dall’Asst di Pavia, con la presenza dell’Unità Operativa Complessa di Cardiologia e dell’Unità Coronarica dell’Ospedale cittadino (diretta da Pietro Broglia), l’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione e promuovere la cultura sanitaria sul rischio dell’insorgere di patologie cardiologiche (in presenza in particolare di ipertensione arteriosa e sedentarietà).
“Durante la manifestazione, in Piazza del Duomo, verrà perciò installato un ambulatorio mobile, offerto dalla Croce Rossa, in cui alcuni Medici e Infermieri del reparto saranno a disposizione dei cittadini per un’anamnesi semplice che possa evidenziare alcuni possibili i fattori di rischio per le patologie cardiovascolari”, spiega l’Asst.
I cittadini più allenati potranno effettuare la salita al campanile con monitoraggio alla partenza e all’arrivo di alcuni parametri, come la saturazione di ossigeno, la frequenza cardiaca e la pressione. La salita dei 155 gradini del campanile sarà premiata dalla suggestiva vista panoramica sulla città, sulla pianura e sulle colline. A tutti presenti sarà donata una maglietta con il logo della manifestazione “Cuore sotto pressione”.
(La manifestazione potrà essere rinviata causa maltempo )
IL REPARTO
L’Unità Operativa di Cardiologia dell’Ospedale civile di Voghera comprende un reparto di 16 posti letto e 1 posto letto di macro attività ambulatoriale complessa (MAC), mentre l’Unità Coronarica comprende 6 posti letto. All’Unità Operativa sono annessi: un ambulatorio di cardiostimolazione, di emodinamica, con possibilità di effettuare esami coronarografici ed angioplastiche, di ecocardiografia con possibilità di praticare eco-stress, di ergometria Holter ECG e monitorizzazione della pressione arteriosa per 24 ore, di ECG più visita, ambulatori specialistici post infarto e per cura dello scompenso cardiaco.
da www.vogheranews.it
@Riproduzione Riservata del 15 maggio 2019
 

Top