logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
22

VOGHERA 25/02/2022: L’associazione “Pane di Sant’Antonio” in aiuto alla mensa per i poveri dei Frati francescani

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 25 febbraio 2022

VOGHERA – “Portatori di speranza”. Si intitola così l’iniziativa che è stata fatta a Voghera dell’associazione “Pane di Sant’Antonio” nell’ultimo anno in favore dei poveri.

Il progetto ha puntato a dare un aiuto concreto alle persone bisognose: distribuendo cibo e kit igienici a chi è in grave difficoltà economica e ha visto peggiorare la sua situazione soprattutto negli ultimi due anni a causa della pandemia e del lockdown.
“Una vera e propria missione – spiega l’associazione -, nata all’ombra del convento e del santuario Santa Maria delle Grazie dei frati francescani, che la Fondazione Comunitaria continua a supportare nel solco della sua attività filantropica che ha dato il via, nell’ottobre del 2021, all’apertura del Fondo Povertà.”

“Dal 2015 APSA sostiene e coadiuva i frati francescani del convento e santuario di Santa Maria delle Grazie in Voghera – spiega il presidente dell’associazione, Antonio Crinò, presentando il progetto –. Operiamo con loro per fornire gratuitamente a soggetti bisognosi alimenti, beni e servizi, favorendo il loro stato di salute e benessere. In considerazione della spiritualità francescana che la anima, l’associazione promuove con le persone in difficoltà economica rapporti improntati alla fraternità e utili ad avviare l’alleviamento o il superamento della condizione di emarginazione e il reinserimento nella società per mezzo delle relazioni sociali, dello studio e del lavoro”.

“Portatori di speranza” rappresenta il consolidamento della precedente ’iniziativa “Pane e Pace” iniziata a partire dal 2016 e proseguita in tempo di pandemia e che ha garantito per 10 mesi la consegna a domicilio di sacchetti alimentari e kit igienici ai poveri che si rivolgono al convento vogherese, rispettando così le norme di distanziamento ed evitando gli usuali assembramenti davanti al convento durante gli orari di distribuzione del cibo.

La distribuzione dei sacchetti da parte dei volontari (una cinquantina, compresi 20 studenti tra i 14 e i 20 anni) è stata assicurata a 110 soggetti per 5 giorni la settimana; quella dei kit igienici a 35 famiglie, 1 volta al mese.
Grazie alle donazioni raccolte dall’associazione (di circa 20 mila euro) i sacchetti consegnati sono stati 23.870 e i kit 350.

Top