logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
183

VOGHERA 23/05/2023: Per il ‘2 Giugno’ la Polifonica Angelo Gavina organizza un grande concerto lirico al Castello

da www.vogheranews.it
@Riproduzione Riservata del 23 maggio 2023

VOGHERA – La Società Corale Polifonica Angelo Gavina APS ha fortemente voluto celebrare la ricorrenza del prossimo 2 giugno, Festa della Repubblica ed il concomitante anniversario della sua fondazione, con un importante evento nella suggestiva cornice del Castello Visconteo di Voghera.

Un concerto lirico che vedrà la partecipazione straordinaria del basso Paolo Battaglia, figura di rilievo del panorama operistico internazionale, che ha cantato in importanti ruoli nelle maggiori istituzioni musicali italiane ed estere quali il Teatro Alla Scala di Milano, l’Arena di Verona, il Teatro Regio di Parma, il Teatro San Carlo di Napoli, l’Opera di Roma, la Carnegie Hall di New York con la Chicago Symphony Orchestra, la Royal Albert Hall di Londra, l’Operà de Montecarlo, Israeli Opera di Tel Aviv, la Royal Opera House in Oman, diretto tra gli altri da Riccardo Muti, Zubin Mehta, Daniel Oren, Daniele Gatti.

Da sempre attenta alla promozione e al sostegno dei giovani talenti la Corale Polifonica Gavina collaborerà in questa occasione con il soprano Giorgia Deferro, allieva del Conservatorio “N. Paganini” di Genova, che tra gennaio e aprile 2022 ha preso parte alle produzioni operistiche di Anna Bolena e Manon Lescaut e a tutti i concerti corali del Teatro Carlo Felice di Genova in qualità di artista del coro. Inoltre si è classificata finalista al concorso internazionale Giulietta Simionato e ha partecipato al concorso Città di Massa ottenendo il 3° premio, infine si è classificata seconda all’ International Classic Web Competition.

Il programma della serata prevede brani di Verdi, Bellini, Rossini, Donizzetti e Mozart diretti dal Maestro Marco Simoncini, al pianoforte il bravissimo Massimo De Stefano.

Top