logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
148

VOGHERA 17/05/2023: Scuola di Musica. Un concerto e una borsa di studio per ricordare il maestro Umberto Marinoni

da www.vogheranews.it
@Riproduzione Riservata del 17 maggio 2023

VOGHERA – Sabato 20 maggio alle ore 21 presso il Centro Adolescere di Viale della Repubblica 25 di Voghera si svolgerà una serata organizzata dalla Civica Scuola di Musica di Voghera, attualmente gestita da Fondazione Adolescere e patrocinata dal Comune di Voghera, dedicata al ricordo del maestro Umberto Marinoni.

Parteciperanno, le Orchestre della Civica Scuola di Musica di Voghera giovani e adulti, dirette dal maestro Giorgio Pertusi ed il Coro A.N.A. Italo Timallo, diretto dal maestro Gianmarco Moncalieri. Presenteranno Roberta Mori e Massimo Cellana e consegneranno la borsa di studio Amedea Galbiati Marinoni e Chiara Marinoni.

La borsa di studio

Per ricordare Umberto Marinoni, musicista, violinista e direttore d’orchestra e di coro vogherese, la Civica Scuola di Musica, con la collaborazione ed il contributo della famiglia Marinoni, del Gruppo Alpini di Voghera, del Coro A.N.A. Timallo, di amici e benefattori, ha deciso di istituire una borsa di studio indirizzata alle Orchestre d’archi della Civica Scuola di Musica di Voghera, sia per la sezione dedicata ai bambini, sia per quella degli adulti, al fine di permettere a più persone di fruire di questa opportunità dedicata al ricordo di Umberto, appassionato e determinato sostenitore e divulgatore dello studio della musica strumentale e vocale.

Chi era Umberto Marinoni

Umberto Marinoni fu allievo del Corso d’archi (violino) tenuto dal maestro Luigi Piacentini dal 1954 al 1966; orchestrale negli Anni Sessanta, conseguì il Diploma di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio G. Verdi di Milano nel 1966 e fu preparato in Solfeggio dal maestro Giannino Zecca. Nel 1988 e fino al 1998 passa alla direzione del coro degli Alpini di Voghera fino ad allora diretto dal Maestro Messina, proseguendo la metodologia da questo impostata, sia nelle esecuzioni che nella tecnica.  Caratterizzò la propria direzione per la dedizione e lo spirito di servizio nel mettersi a disposizione dei coristi che ne sentivano la necessità con lezioni supplementari sempre gratuite. Dal 2003 al 2006 suonò tra i violini secondi nell’Orchestra Polifonica di Seravalle Scrivia. Dal 2001 al 2009 fu alla direzione dell’Orchestra Mandolinistica Estudiantina Vogherese, consentendo la rinascita dell’orchestra dopo sette anni di assenza. Offrì a questo sodalizio una collaborazione fondamentale – anche con un meticoloso lavoro di trascrizione – per il rinnovato repertorio orientato alle melodie mediterranee (come il titolo del CD prodotto nel 2005). E’ andato avanti nel 2021.

Top