logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
43

VOGHERA 07/11/2022: Domenica 13 novembre la Festa del Ringraziamento di San Martino

da www.vogheranews.it
@Riproduzione Riservata del,07 novembre 2022

VOGHERA – Una giornata per riflettere con la comunità e proporre modelli di sviluppo sostenibile per l’economia resiliente di Voghera, dell’Oltrepò Pavese e del territorio. Il focus della 2^ edizione della Festa del Ringraziamento di San Martino, in scena a Voghera domenica 13 novembre dalle 7.30 alle 13.30 nella centralissima piazza Duomo accanto ai contadini di Campagna Amica, sarà ancora l’agricoltura di filiera, argomento che in questa fase storica tanto piace agli italiani in cerca di prodotti in tavola che siano veicolo di qualità, valori, tracciabilità e identità.
Un evento organizzato da Hub Voghera e Cooperativa 381 reso possibile dal sostegno dell’Amministrazione Comunale di Voghera retta dal sindaco Paola Garlaschelli che, attraverso l’impegno dell’assessore al Commercio Maria Cristina Malvicini, intende rivalorizzare le tradizioni iriensi e dare impulso all’economia sostenibile e circolare. Molti i partner: Regione Lombardia, Amministrazione Provinciale di Pavia, Slow Food Oltrepò Pavese, Strada del Vino e dei Sapori, Coldiretti “Campagna Amica”, Pepe Vo, Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Consorzio di Tutela del Salame di Varzi, Molini di Voghera, La Schita dell’Oltrepò Pavese, Corilu, Associazione Nazionale Alpini, Enaip Lombardia, Voghera da Scoprire, Confcommercio e Associazione Artigiani Oltrepò Lombardo. Media partner Pavia Uno Tv, Lombardia Live 24 e Itinerarinews (Agenzia CreativaMente Editore).

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 13 NOVEMBRE 2022

Molto fitto il programma della festa che prevede alle 7.30 l’allestimento esposizione mezzi agricoli; dalle 8 il via al Mercato Agricolo di Campagna Amica e del Mercato della Comunità Oltrepò Etico di Slow Food in Piazza Duomo; alle 9.30 l’inaugurazione con Paola Garlaschelli, Sindaco di Voghera, Simona Virgilio, Vicesindaco di Voghera, Maria Cristina Malvicini, assessore al Commercio del Comune di Voghera, Stefano Greppi, Presidente Coldiretti Pavia, Emilia Maini, Presidente Copagri Pavia, Carlo Emilio Zucchella, Presidente CIA Pavia, Marta Sempio, Presidente Confagricoltura Pavia, Giorgio Allegrini, Presidente Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese. Seguirà la benedizione dei trattori e dei mezzi agricoli con monsignor Marco Daniele e donCristiano Orezzi. Alle ore 10 sarà celebrata la messa di ringraziamento in Duomo. Dalle 10.45 protagoniste in piazza Duomo le filiere agroalimentari, una grande opportunità per l’Oltrepò Pavese: riflessioni con le mani in pastella… nell’Area Eventi, a cura del Gruppo Alpini di Voghera, interviste-cooking show dedicate alla Schita dell’Oltrepò Pavese: in cucina per un’interpretazione classica della Schita ci saranno Cinzia Montagna, giornalista e ideatrice del progetto di rivalorizzazione della tipicità, con Alberto Bertuzzi Borgognoni dei Molini di Voghera; a cucinare la schita con il salame saranno invece Pier Luca Ambrosioni, vicepresidente del Consorzio di Tutela del Salame di Varzi e amministratore delegato del Salumificio Vecchio Varzi, con Giovanni Palli, Presidente della Provincia di Pavia e Sindaco di Varzi; a preparare la schita con la crema di peperone di Voghera saranno poi Moreno Baggini, Voghera Solidale Grup, Orti Sociali di Voghera e PepeVo (Peperone di Voghera) e Gian Marco Centinaio, vicepresidente del Senato; per finire a cucinare la schita con la crema di nocciole di Lu Monferrato saranno Elisa Nervetti, Fiduciario Slow Food Oltrepò Pavese, e Michele Fontefrancesco, ricercatore di Antropologia culturale presso l’Università degli studi di Scienze Gastronomiche, con le creme spalmabili di CoriLu.
Durante tutta la mattinata della festa, presso lo stand delGruppo Alpini Voghera, preparazione, degustazione e vendita della Schita dell’OltrepòPavese e attività didattiche per adulti e bambini per imparare a preparare insieme la Schita dell’Oltrepò Pavese come si deve.
Per tutta la domenica vetrine e iniziative a tema con degustazione del vino Novello nei bar e nei ristoranti cittadini. (foto fb palli) 

Top