logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
79

VOGHERA 05/10/2022: Sabato l’Open day alla Canonica del Duomo in via Galilei. Nasce il progetto Oltre Cuore: trasformarla in luogo di attività di carattere sociale, culturale e welfare abitativo

da www.vogheranews.it
@Riproduzione Riservata del 05 ottobre 2022

VOGHERA – ”Oltre Cuore: Fai battere un nuovo cuore nel cuore di Voghera e nel cuore dell’ OltrePo”, è il titolo di un ambizioso, quanto meritevole, progetto che vede al suo centro Canonica del Duomo di Voghera.

LA STORICA CANONICA DEL DUOMO

La Canonica del Duomo di Voghera copre una vasta area adiacente a piazza del Duomo, che va da via Galilei a via Garibaldi. L’edificio risalente al secolo XV fu edificato dalla nobile famiglia Gualdana, giunta a Voghera al seguito dei conti Dal Verme. Nel secolo XVIII, dopo svariate successioni, l’edificio fu donato come casa canonica alla Parrocchia di S. Lorenzo Martire in Voghera. Negli ultimi anni alcune parti della Canonica sono state adibite ad abitazione del parroco, ad archivio, a spazi per le prove della corale.

COSA E’ OGGI
Con l’arrivo dei nuovi parroci (mons. Marco Daniele e don Cristiano Orezzi) la struttura è già stata rilanciata ma ora aspira ad essere molto di più.

“A partire da novembre 2021 – spiega l’Associazione di promozione sociale Giacomo Jon, che propone e cura il progetto -, con l’arrivo dei nuovi parroci, la storica Canonica del Duomo riprende vita con attività di carattere solidale e di utilità sociale: gruppi di ragazzi vengono ospitati in Canonica, condividendo spazi, tempi e proposte, sperimentando la dimensione della e vita comunitaria insieme ai loro coetanei, a educatori. formatori e religiosi.”

COSA PUO’ DIVENTARE
Partendo da questa nuova vitalità, l’antica struttura ora punta a diventare, sempre nelle parole dell’associazione: “Il luogo dove organizzare: esperienze comunitarie tra i giovani provenienti delle diverse realtà locali (scuole, oratorio, ecc.) volte a promuovere la socializzazione e l’integrazione; attività formative, come dopo-scuola, corsi e lezioni, e attività ricreative per bambini e ragazzi; nonchè esperienze di carattere religioso, quali ritiri spirituali, e di servizio verso i più fragili e bisognosi, alla scoperta della prossimità e reciprocità.”

Così come anche: luogo di ”Soggiorno di singoli e gruppi con finalità turistiche volto a promuovere il territorio dell’ Oltrepò pavese”. Ma anche sede di “mostre, concerti, convegni, eventi volti a diffondere la cultura”. Ed ancora “Alloggi e attività di carattere residenziale temporaneo dirette a soddisfare bisogni sociali e sanitari.”

LA CANONICA E’ DA RISTRUTTURARE

Per fare tutto ciò occorre però sistemare la sede… per renderla adatta ad accogliere il progetto.

“I locali e gli spazi della Canonica hanno bisogno di interventi di adeguamento e ristrutturazione: – spiega ancora l’associazione di promozione sociale Giacomo Jon… dal nome del catechista vogherese scomparso a 25 anni nel 2020 per il Covid -. Nel breve periodo servono: la messa a norma della cucina (circa 10.000 euro) e dell’impianto di riscaldamento (circa 20.000 euro); e il rinnovo degli allestimenti delle stanze da letto (circa 1.500 euro) per permettere la continuazione delle esperienze comunitarie e di attività formative e ricreative.”

Spese queste, viene spiegato, che saranno sostenute dall’Associazione attraverso le iscrizioni e le sue attività.

Mentre, nel più lungo periodo, servirà anche la ristrutturazione dei piani superiori della canonica: “Con le creazioni di nuovi bagni; la ristrutturazione del portico e del garage e dei locali adiacenti a via Garibaldi (spesa di circa 150.000 euro), per permettere l’avvio di attività di housing sociale e ostello.”

Spese queste invece, che potrebbero essere sostenute attraverso la partecipazione a bandi pubblici di utilità sociale, ma con un co-finanziamento del 50% da raccogliere attraverso donazioni e offerte.

L’OPEN DAY DI SABATO

Per tale motivo, sabato 8 ottobre dalle ore 15 alle 18 ci sarà il lancio dell’iniziativa con un Open Day proprio presso la Canonica, in via Galilei 13 (sede per altro della stessa Associazione).

L’idea e la sfida dunque sono state lanciate. Ora sta anche alla città e alla sua comunità aiutarle a divenire realtà.

Top