logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
5

VOGHERA 01/04/2021: Banco Alimentare. Anche il personale e i detenuti del carcere di via Prati Nuovi hanno donato beni

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 01 aprile 2021

VOGHERA – Ancora una volta il personale e i detenuti della Casa Circondariale di Voghera hanno aiutato le persone in difficoltà. Per la terza volta in un anno, infatti, l’Istituto vogherese ha raccolto generi alimentari in collaborazione con l’associazione “Banco Alimentare onlus”, a beneficio dei 2.000.000 di famiglie che versano in gravi difficoltà economiche.

“La Direzione e tutto il personale penitenziario – spiega la direttrice Stefania Mussio – con sensibilità hanno partecipato alla donazione di generi alimentari che saranno destinati alle strutture caritative locali. Individuato il punto di raccolta presso il bar del personale, tutti gli operatori e in particolare la Polizia Penitenziaria hanno risposto immediatamente e con generosità, con il prezioso coordinamento di Fortunata Di Tullio, capo area giuridico-pedagogica, e del vice ispettore Michele Tempesta.”

Alla fine sono stati consegnati ben 21 scatoloni pieni di beni di prima necessità. “Sappiamo che l’emergenza COVID 19 ha incrementato le necessità in tutto il territorio nazionale e in questo luogo di confine, tra le province di Pavia e Alessandria, le richieste di supporto risultano notevoli – prosegue la direzione -. Un ringraziamento speciale va, perciò, all’associazione “Banco Alimentare onlus” e specificatamente al signor Maurizio Barbieri, sensibile e solerte, che si è occupato del ritiro degli scatoloni, per l’opportunità di condividere un momento di solidarietà concreta verso chi è più debole e solo.”

“Altrettanto disponibili – conclude l’Istituto – si sono dimostrate le persone detenute che hanno colto lo spirito dell’iniziativa e hanno contribuito significativamente, elargendo parte della propria spesa settimanale a chi ha più bisogno.”

Top