logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
31

Udienza. Il Papa all'Augustinianum: la tradizione dei Padri è essenziale per la Chiesa

di Redazione Catholica
Ricevuti nella sala Clementina i docenti e gli studenti dell'istituto patristico intitolato a Sant'Agostino a 50 anni dalla sua nascita.-
Il Pontefice: il Signore vi sostenga nel vostro impegno quotidiano
«L’Augustinianum è stato fondato per contribuire a preservare e trasmettere la ricchezza della tradizione cattolica, soprattutto la tradizione dei Padri. Questo apporto è essenziale per la Chiesa » . E’ il passaggio centrale del discorso, carico di gratitudine e riconoscenza che il Pontefice ha rivolto ai docenti e agli studenti dell’Istituto Patristico “Augustinianum” nel 50° anniversario di fondazione dell’Istituto a Roma. A guidare la delegazione è stato il priore generale dell’Ordine di sant’Agostino che è anche moderatore dell’Istituto accademico padre Alejandro Moral Antón. Che nel suo saluto di indirizzo al Pontefice ha ricordato come questo istituto di eccellenza per gli studi patristici dedicato al vescovo di Ippona e dottore della Chiesa sia «capace di incontrare ogni uomo per annunciare in un linguaggio a lui comprensibile le meraviglie che Dio ha operato in Cristo».
Papa Bergoglio ha indicato un chiaro mandato ai docenti dell’Augustinianum quello di «essere fedeli alle vostre radici e al vostro compito; perseverare nell’impegno di comunicare i valori intellettuali, spirituali e morali che possono preparare i vostri studenti a partecipare con saggezza e responsabilità alla vita della Chiesa e ai dibattiti sulle sfide cruciali del nostro tempo». Perché «tale servizio è strettamente collegato all’evangelizzazione e contribuisce a promuovere la crescita della famiglia umana verso la sua definitiva pienezza in Dio». Papa Francesco durante l’udienza ha citato molte volte Sant’Agostino, in particolare ha rievocato un pensiero tratto dal De Doctrina Christiana: «Quanto poi a coloro che proclameranno cose ricevute da altri, preghino, prima di riceverle, per coloro da cui le riceveranno, affinché sia dato ad essi ciò che da essi vogliono ricevere, e dopo che l’hanno ricevuto, preghino affinché loro stessi possano ben proclamarlo, e perché coloro per il cui bene si proclama lo ricevano».Il Papa ha concluso con una preghiera: «Il Signore vi sostenga nel vostro impegno quotidiano di ricerca, di insegnamento e di studio».
Il mandato di Paolo VI all'Augustinianum nel 1970
Parole quelle del Pontefice pronunciate questa mattina in stretta continuità con quelle evidenziate da Paolo VI in occasione dell' inaugurazione il 4 maggio 1970 dell’Istituto che sorge non distante dal colonnato di San Pietro a Roma , quando ricordava che «il ritorno ai Padri della Chiesa fa parte di quella risalita alle origini cristiane, senza la quale non sarebbe possibile attuare il rinnovamento biblico, la riforma liturgica e la nuova ricerca teologica auspicata dal Concilio Ecumenico Vaticano II».
da www.avvenire.it
@Riproduzione Riservata del 16 febbraio 2019

Top