logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
8

Torna la “Mille Miglia” con auto d’epoca: nel giugno 2022 tappe a Pavia e Stradella

di Alberto Antoniazzi

da www.laprovinciapavese.gelocal.it

@Riproduzione Riservata del 05 novembre 2021

Svelato il percorso della prossima edizione: saranno 400 le vetture al via, costruite tra il 1927 e il 1957.-

PAVIA. Torna in provincia di Pavia la Mille Miglia storica, una lieta sorpresa che non mancherà di rallegrare gli appassionati locali di motori. L’ufficialità è arrivata durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento: oltre a confermare il suo ritorno al tradizionale posizionamento in calendario a ridosso dell'estate (nel 2022 verrà disputata dal 15 al 18 giugno), è stato alzato il velo sul percorso della gara, che negli ultimi chilometri della giornata conclusiva attraverserà la nostra provincia.

Due, in particolare, le località interessate, quelle nelle quali gli appassionati e i semplici curiosi avranno modo di ammirare le vetture da vicino e con calma: Stradella, che ospiterà un controllo orario, e Pavia, che ospiterà in Piazza della Vittoria un check in tecnico.

Ancora presto, naturalmente, per i dettagli, ma la certezza di vedere la gara di regolarità per vetture storiche più importante al mondo animare le strade della provincia di Pavia, grazie al lavoro congiunto svolto in questi mesi da Aci, Comune di Pavia e Comune di Stradella, basta per a suscitare l'entusiasmo degli appassionati.La corsa bresciana vede al via ogni anno auto straordinarie, che giungono in Italia dalle più prestigiose collezioni pubbliche e private del mondo: sono circa 400 le vetture ammesse, tutte rigorosamente costruite tra il 1927 e il 1957, periodo nel quale vennero disputate le ventisette edizioni della storica corsa (due delle quali attraversano anche l'Oltrepo Pavese) in cui i migliori piloti dell'epoca si sfidavano lungo le strade d'Italia in una corsa di velocità pura da Brescia a Roma e ritorno.

La versione moderna

Nella Mille Miglia "moderna", gara di regolarità, i tempi di percorrenza sono divenuti molto meno elevati, sebbene la competizione tra i pretendenti alla vittoria rimanga serrata; per gli altri, la maggioranza, la Mille Miglia è ormai un'occasione mondana che permette di apprezzare le bellezze che l'Italia ha da offrire. Sono molte le personalità di spicco, dai manager agli attori, passando per sportivi e politici, che ogni anno animano la corsa e che hanno contribuito a renderla un vero fenomeno di costume, capace di attirare ogni anno lungo il suo percorso decine di migliaia di persone. Non c'è dubbio, dunque, sul fatto che un evento del genere possa rappresentare una ghiotta occasione di visibilità per il territorio, specialmente agli occhi dei concorrenti stranieri, che da anni, ormai, costituiscono la maggioranza degli iscritti alla corsa. 

Top