logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
48

LA CULLA DELLA VITA DI BARI SALVA MARIA GRAZIA

da www.famigliacristiana.it
@Riproduzione Riservata del 23 dicembre 2023

Don Antonio Ruccia, per la seconda volta, trova un neonato nella culletta che ha sistemato davanti alla parrocchia per le mamme in difficoltà.-

Image 73

Il nome, Maria Grazia, glielo ha dato il parroco di San Giovanni Battista, don Antonio Ruccia. Quando è suonato l’allarme della culla per la vita che dal 2014 il sacerdote ha fatto installare davanti alla parrocchia il sacerdote si è precipitato a prestare aiuto.
E così, alle 7,30 del 23 dicembre «proprio a pochi giorni dal Natale» ha visto la piccola che urlava nella culletta. L’ha portata al policlinico di Bari mentre avvisava i carabinieri. E, quando i militari dell’arma gli hanno chiesto il nome ha voluto darle quello di «Maria, come la Madonna e  Grazia perché è un dono, come la Madonna che spero accompagni questa piccina per tutta la vita». Ricoverata nel reparto di neonatologia sta bene.

È la seconda volta che la culla viene utilizzata per lasciare in sicurezza un neonato. La prima volta era stato nel 2020 quando era stato abbandonato Luigi. «Nessun bambino è un errore», si legge nel manifesto che spiega come si possa lasciare nel più completo anonimato il proprio bambino senza fargli correre rischi. «Immagino il coraggio e il dolore di chi ha lasciato la piccola», ha aggiunto il sacerdote pensando alla mamma della bambina.
Questa volta, a differenza del 2020, accanto alla bambina non c’era alcun biglietto. Per Luigi, invece, chi lo ha abbandonato aveva elencato anche le abitudini del neonato.

Top