logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
76

Improvvisazione teatrale tutta al femminile al teatro Volta di Pavia

di A.Q.

da www.laprovinciapavese.gelocal.it
@Riproduzione Riservata del 23 marzo 2023

Nel pre-show l’esordio degli allievi al terzo anno.-

PAVIA. Sabato sera (ore 20.30) al cineteatro Cesare Volta di piazzale Salvo D'Acquisto a Pavia, va in scena uno spettacolo di improvvisazione teatrale dal titolo “What women impro”, letteralmente “Quello che improvvisano le donne”. Sul palco pavese ci saranno quattro improvvisatrici professioniste: Chiara Vitti di Pavia, Claudia Gafà di Padova, Daniela Lusso di Torino e Grazia Longobardi di genova, accompagnate al piano dalla cantautrice pavese Elisa Mandirola.

Lo spettacolo, portato in scena dall'associazione pavese "Improvvisamente", nata nel 2005, si snoda attraverso l'improvvisazione e la creatività delle attrici, che non seguono alcun copione. Nel pre show saliranno per la prima volta sul palcoscenico allievi e allieve della scuola di improvvisazione teatrale di Improvvisamente: Margherita Capra, Fabrizio Chiesa, Daria Milone, Stefano Parravicini e Chiara Zandrini. 

Le protagoniste

Tra le quattro attrici, tutte molto note nel mondo dell’improvvisazione teatrale italiana e con un ricco bagaglio di competenze in ambito teatrale e improvvisativo, c'è anche la pavese Chiara Vitti, classe '83. Laureata in Scienze e tecniche psicologiche, dopo aver studiato alla scuola di teatro milanese “Teatri possibili” oggi è presidente, docente e direttrice artistica dell'associazione “Improvvisamente” e insegna tecniche di improvvisazione in aziende, scuole e associazioni.

Clauda Gafà, da Padova, è tra le altre cose co-fondatrice, vice-presidente, regista, direttrice artistica e didattica, docente e attrice per l'associazione culturale CambiScena di Padova, attrice e formatrice nella Compagnia dell’Inedito all’interno del progetto Quinta di Copertina. Formatrice per l’associazione nazionale Improteatro, collabora con diverse compagnie e associazioni in Italia e all’estero. Opera inoltre come docente, regista e consulente teatrale con scuole, gruppi teatrali e aziende.

Daniela Lusso è cofondatrice dell’associazione torinese di improvvisazione teatrale Quinta Tinta. Con altri artisti, accomunati dall’interesse per l’antico teatro dei saltimbanchi, aveva fondato la compagnia Teatro Carillon che ha portato spettacoli di teatro di strada in Europa, Africa e America Centrale. 

Grazia Longobardi, infine, è vicepresidente dell’associazione nazionale Improteatro e si esibisce stabilmente con Maniman Teatro di Genova, di cui è fondatrice, presidente, coordinatrice didattica e docente. Diplomata come operatore pedagogico teatrale al teatro dell’Ortica di Genova e teatroterapeuta, ha al suo attivo esibizioni in diversi programmi in tv (“Uno mattina in famiglia”, Forum, la Vita in Diretta). 

Biglietti

Si può prenotare il posto per sabato (ci sono ancora pochi posti disponibili), contattando il numero 347 3042283. Il prezzo d'ingresso è di 8 euro.

Top