logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
5

DIOCESI DI TORTONA: IV Giornata Mondiale dei Poveri

da www.diocesitortona.it
@Riproduzione Riservata del 14 novembre 2020
Domenica 15 novembre la Chiesa celebra  la IV Giornata Mondiale dei Poveri.-
1/giornata-mondiale-del-poveri-2020.jpg
Dal 2017, con questo appuntamento, Papa Francesco richiama l’attenzione di tutti su un aspetto fondamentale per la vita ecclesiale, perché «i poveri sono e saranno sempre con noi per aiutarci ad accogliere la compagnia di Cristo nell’esistenza quotidiana».
“Tendi la mano al povero”, il tema del 2020, è un invito alla responsabilità e all’impegno diretto di chiunque si sente partecipe della stessa sorte.
È un incitamento a farsi carico dei pesi dei più deboli, come ricorda San Paolo: «Mediante l’amore siate a servizio gli uni degli altri (...). Portate i pesi gli uni degli altri» (Gal 5,13-14; 6,2).
Come ha ricordato don Francesco Soddu, direttore di Caritas italiana, «Tutti sentiamo il bisogno di una mano tesa, tutti sperimentiamo povertà e fragilità.
Nello stesso tempo tutti comprendiamo che possiamo essere portatori di speranza per gli altri».
Nella realtà attuale, condizionata dalla pandemia, don Soddu segnala «Il coinvolgimento delle comunità e l’attivazione solidale di fronte ai nuovi, crescenti bisogni, con un moltiplicarsi di iniziative.
Sono cambiati o si sono adattati anche i servizi e gli interventi».
«La scelta del povero – prosegue don Soddu – significa dargli dignità, riconoscendone la centralità come persona collocata nel contesto della società e della comunità cristiana che lo accoglie e fa famiglia con lui».
Le Caritas del Piemonte e della Valle d’Aosta sono unite per sostenere le realtà imprenditoriali e le fasce più deboli del territorio.
Ecco il video di presentazione del progetto di welfare generativo #Ripartire Insieme – Mettiamo in circolo la solidarietà.
L’emergenza sanitaria COVID-19 ha causato l’aumento delle povertà con gravi riflessi economici, psicologici e sociali.
Per queste ragioni il Gruppo Cassa di Risparmio di Asti ha deciso di stanziare dei fondi a supporto delle fasce più fragili affidandoli alle Caritas di Piemonte e Valle d’Aosta. "Ripartire Insieme – mettiamo in circolo la solidarietà" è la proposta della Delegazione Caritas Regionale per gestire queste risorse con un duplice obiettivo: sostenere attività di piccole dimensioni, individuale o familiare presenti sul territorio e, nello stesso tempo, persone e famiglie che si rivolgono ai centri di ascolto Caritas.

#Ripartire Insieme

Top