logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
31

Delpini ai Cresimandi: «Piantate un giardino che renda bella la Terra»

Image 73

da www.chiesadimilano.it
@Riproduzione Riservata del 10 gennaio 2024

Questo l’invito che l’Arcivescovo rivolge ai ragazzi che si preparano a ricevere la Cresima e che incontrerà a San Siro nella Domenica delle Palme, il 24 marzo.-

Image 74

Quest’anno i ragazzi che si preparano a ricevere la Cresima sono chiamati dall’arcivescovo Mario Delpini a piantare un giardino che renda bella la Terra.

«Non si pianta un giardino per poi abbandonarlo. Non si va a San Siro solo per un pomeriggio straordinario. Non si riceve la Cresima solo per un giorno di festa. I fiori e le piante chiedono attenzione e cura per continuare a essere un messaggio e a ricordare i doni dello Spirito», così scrive l’arcivescovo Mario Delpini nella nuova Lettera ai ragazzi della Cresima intitolata Il giardino che è in te (Centro ambrosiano, 24 pagine, 2 euro). Prendendo spunto dal capitolo 2 di Genesi, nel quale si narra di come «Il Signore Dio piantò un giardino in Eden» (Gen 2,8), l’Arcivescovo propone ai cresimandi di imitare il Signore e di piantare un giardino che possa rendere bella la terra e liete le persone.

Sappiamo che i fiori e le piante richiedono tante attenzioni e molta cura, e anche che raccontano le meraviglie che lo Spirito Santo compie in ognuno per infondere slancio e gioia. Questo vuol dire che piantare un giardino è come fare una promessa: continueremo a prenderci cura di ciò che siamo, della nostra vita e del nostro pianeta. Non serviranno grandi spazi o sementi speciali: l’unico ingrediente indispensabile sarà l’amore, lo stesso che Dio ci regala ogni giorno. E allora siamo chiamati a diventare portatori di gioia e a condividerla con tutte le persone che ci sono poste accanto.

La Lettera sarà il filo conduttore dell’animazione del prossimo Incontro diocesano dei cresimandi con l’Arcivescovo, l’ormai tradizionale appuntamento che si svolge ogni allo Stadio Meazza di San Siro e che quest’anno si terrà eccezionalmente nel pomeriggio della Domenica delle Palme, il 24 marzo.

Per arrivare preparati a questo momento importantissimo, è stato pensato il sussidio Il giardino pieno di vita. 100 giorni Cresimandi 2024 (Centro ambrosiano, 36 pagine, 6 euro), che si rivela un compagno fondamentale per tutti i ragazzi. Il percorso inizia con la preparazione del giardino: in quattro tappe (dalla 1 alla 4), i Xresimandi saranno invitati a preparare un giardino pieno di vita, scegliendo il luogo in cui posizionarlo e realizzando un progetto, preparando il terreno e le decorazioni per personalizzarlo e attrezzandosi per portare l’acqua necessaria per l’annaffiatura. La seconda parte del cammino è, invece, dedicata all’approfondimento della Lettera dell’Arcivescovo: suddivisa in otto brevi tappe (dalla A alla G che possono essere anche affrontate insieme, o a gruppi di due o tre alla volta), la lettura di ogni capitolo della Lettera viene affiancata da un’agile attività che aiuterà i cresimandi a comprendere meglio il significato del dono presentato.

Ogni tappa di questo itinerario di avvicinamento all’Incontro dei Cresimandi a San Siro con l’Arcivescovo prevede: un’animazione da svolgere con il progetto del giardino pieno di vita e con il cubo-vasetto che andrà consegnato a ogni ragazzo; una proposta, di varia natura, per approfondire la tematica dell’incontro (per esempio un gioco, un’attività manuale, una celebrazione) e infine un suggerimento per la preghiera, che fa riferimento al sussidio della Diocesi X vivere con Te! Pregare con i salmi, con i santi e con la vita (Centro ambrosiano, 112 pagine, 6 euro).

Top