logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
29

Cara me stessa, mi merito il meglio dalla vita

di Anna Maria Sepe, Psicologo

da www.psicoadvisor.it
@Riproduzione Riservata

“Quando conosci il tuo reale valore, nessuno potrà farti sentire inutile.”

Cara me stessa, è giunto il momento di guardarsi dentro per capire come mi sento e cosa voglio dalla vita. Eh si! Guardarsi dentro… per  acquisire consapevolezza dei meccanismi con i quali rispondo al mondo, sapere come si muovono gli ingranaggi mentali che dentro di me causano un dolore emotivo, sapere quali sono le mie corde sensibili e come funzionano.

Cosa vedi dentro di te?

Cara lettrice, se io potessi scrutare il tuo animo ti ritroverei sommersa da pensieri poco gratificanti, percepirei quel senso di sconfitta che ti accompagna anche nei compiti più semplici. Non importa cosa tu faccia e che cosa ottieni dalla tua vita: c’è sempre una piccola voce dentro di te che ti ripete che “non sei abbastanza”. Vero? Una voce che ti dice che ​non vali quanto gli altri​ e che non meriti la ​felicità​ e il ​benessere che, in fondo, noi tutti ricerchiamo. Forse non ne puoi più di sentire il​ peso di queste voci​, e di tutte le delusioni che hai ricevuto nella tua vita.

Immagino che il tuo risveglio non sia per nulla sereno; magari inizi la giornata già lamentandoti: “che stanchezza”, “che mal di testa”, “che noia il lavoro”…..Ma io voglio credere che tu abbia scelto di darti una nuova possibilità ed è cosi che voglio immaginarti….te che decidi di meritare il meglio dalla vita.

Cara me stessa non pensi sia giunto il momento di meritarmi il meglio dalla vita?

Basta con i sensi di colpa, basta con la paura di non valere o di essere giudicata. Basta con il senso di solitudine. Cara me stessa, da adesso si apre un nuovo capitolo! Da oggi voglio credere di valere.

Se ti guardassi dentro, cosa vorresti vedere?

Vuoi una vita migliore? Se non ci credi, non la otterrai. Nulla avviene per caso; dietro un successo c’è tanto lavoro e sofferenza. Posso farti l’esempio di una una pianta di pomodori. Una pianta sana può produrre tantissimi pomodori ma per arrivare a questo risultato bisogna partire da un piccolo seme secco, che non assomiglia affatto ad una pianta di pomodori!

Se non sai con sicurezza che quello che hai in mano è un seme di pomodoro, potresti anche non credere che si trasformerà in una pianta. Se ti approcci in maniera fiduciosa verso questo seme, lo coltiverai in un terreno fertile, lo innaffierai e lo lascerai esposto alla luce del sole.

E quando il primo germoglio spunta? Se continuerai a porti con fiducia,  non lo calpesterai dicendo questa non è una pianta di pomodori! Piuttosto continuerai a prendertene cura; continuerai a dargli acqua, a esporlo al sole e a strappare le erbacce, sapendo che otterrai una pianta di pomodori. Il tempo, la pazienza, la perseveranza e la fiducia ti daranno ragione; perché davvero tu avrai la tua pianta di pomodori…e tutto ha avuto inizio con questo seme!

Questa immagine può essere una metafora del tuo processo di crescita. Se pensi di non meritare niente cosa crescerà nella tua vita? Quando ti sgridi, ti fai prendere dallo sconforto, ti maltratti…cosa pensi di ottenere dalla vita?

Quasi tutte le tue credenze nascono da quello che hai accettato o meno come vero da quando eri piccola

Può darsi che i  tuoi genitori non ti abbiano dato abbastanza sicurezza. Così sei diventata fragile, la tua autostima ne ha risentito molto e continua ad essere piuttosto bassa anche ora che sei adulta. Pero, ciò che è stato nel passato ormai è fatto, ma nel presente hai la possibilità di trattarti nel modo in cui desideri.

Rimproverarti ora è un modo per continuare a spaventare ulteriormente il tuo bambino interiore che si sente insicuro e che soffre. Se non desideri fare del male a uno sconosciuto, perché continui a trattare male il tuo bambino interiore? Tratteresti così il figlio o la figlia di uno dei tuoi amici? Allora perché non iniziare ad amarlo? Comincia ad amarti e ad approvarti ora.

Perché è così difficile pensare di meritare il meglio dalla vita?

Ci sono tantissimi motivi per cui è così ​difficile non riconoscere il proprio valore. Esiste però un aspetto che accomuna ognuno di questi: credere di ​NON meritare ​amore. E questo, se diventa il nostro ​mantra,​ può essere ​quanto di più dannoso possa esistere per noi.

Perché? Perché non basterà atto d’amore verso te stessa, grande o piccolo che sia: se nel profondo pensi di non meritarlo, ​tornerai sempre al punto di partenza. Con molte probabilità, infatti, durante il percorso a un certo punto ti ​auto-saboterai​. Che sia un nuovo corso di crescita personale, una nuova abitudine, una nuova relazione…Arriverà, prima o poi, quel momento in cui ti convincerai di non valere niente.

Come puoi iniziare ad amarti?

La relazione d’amore che si ha con se stessi è un ​viaggio che si costruisce a tappe​, giorno dopo giorno. Forse non ne sei consapevole, ma già ​il fatto che tu sia qui a leggermi​, è uno dei ​primi passi che ti stanno portando ad ​amarti di più​.

Come ti ho già spiegato con l’esempio del seme di pomodoro, devi crederci tu per prima se vuoi avere il meglio dalla vita. Tutti hanno paura di qualcosa, ma possiamo farcela in ogni caso! Non puoi nasconderti dalla vita. La vita è qui per te e devi viverla al meglio. Prendi il tuo coraggio ed esci a vivere. Chiedi quello che vuoi. Credo che te lo meriti, e quindi consenti alla vita di dartelo.

Assicurati di essere disposta a ricevere

Ciò che sogni e ciò di cui hai bisogno nella vita arriva solo quando pensi di meritarlo davvero. La vita non può darti quello che vuoi se le tue mani sono chiuse. Apri la tua mente, apri il tuo cuore, e apri le braccia. La vita ti ama e vuole solo darti il meglio. Non importa se certe cose non le hai imparate prima; tutto si può imparare nella vita! Non importa quanti anni hai; non è un caso se la vita ti ha messo di fronte a un cambiamento proprio ora … prima forse non saresti stata pronta o forse c’è qualcosa che devi imparare ora.

Non importa se hai vissuto tanti anni in funzione dei tuoi genitori o dei tuoi figli, puoi ancora rimediare e coltivare le tue ambizioni! Non importa se si è conclusa una storia d’amore con una persona che pensavi fosse la persona della tua vita, puoi incontrare chi davvero ti apprezza! Siamo umani e nessuno di noi riesce ad essere al 100% tutti i giorni, 24 ore su 24. Sii comprensiva con te stessa stai facendo il meglio che puoi con quello che hai a disposizione. Ricorda, non devi dimostrare niente a nessuno!

Top