logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
41

354,73€ al mese alle donne da settembre: nuovo Bonus ufficiale su IBAN, dono

di Salvatore Dimaggio

da www.ilovetrading.it
@Riproduzione Riservata del 01 settembre 2022

L’assegno mensile si può chiedere entro 6 mesi dalla nascita del bambino.

Arriva un bonus prezioso ed importante per le donne. Si tratta di un bonus che eroga una cifra mensile.

Arriva settembre e gli italiani sono spaventati dalle terribili bollette e da una situazione economica sempre più difficile.-

Un nuovo bonus aiuta a soccorrere le donne in stato di bisogno e purtroppo ce ne sono tante che possono davvero beneficiarne.

Un bonus per aiutare le donne

Questo bonus serve proprio per aiutare le donne che versino in condizioni di difficoltà economiche. In Italia oggi sono tante le donne in stato di difficoltà.

Infatti il lavoro è sempre più povero e sempre più precario mentre le bollette ed il costo della vita stanno aumentando vertiginosamente. Dunque un aiuto per le donne che abbiano bisogno risulta veramente prezioso. Questo aiuto è focalizzato sulle mamme. Infatti sono proprio le mamme con i figli a carico a sostenere tante spese ed oggi con l’inflazione quelle spese diventano ancora più pesanti. Ma vediamo come chiederlo.

Un assegno mensile dall’INPS

Questo aiuto è un aiuto mensile dall’INPS erogato proprio alle mamme che siano senza lavoro o che abbiano un lavoro povero. Oggi questa è purtroppo la situazione di tante mamme. Senza lavoro o con un lavoro povero e precario vivere è difficile e quindi si può chiedere l’aiuto INPS che eroga più di 350 euro al mese. Oltre ad essere disoccupate o lavoratrici povere le donne non devono neanche avere la Naspi e devono essere entro la soglia ISEE di 17.747,58 euro. Le mamme che siano in questi requisiti  possono effettivamente ricevere l’assegno mensile.  Vediamo come chiederlo.

La domanda per averlo

Questo aiuto viene erogato dall’INPS ma va chiesto ai comuni. Infatti la domanda va presentata al proprio comune direttamente o tramite caf. Sarà poi il comune a girare la domanda e tutti gli allegati all’INPS. L’INPS di solito ci mette circa 30 giorni lavorativi per cominciare a pagare l’assegno, ma va indicato l’IBAN su cui riceverlo. L’assegno mensile si può chiedere entro 6 mesi dalla nascita del bambino. Infatti sarà proprio in occasione della nascita del figlio che l’INPS erogherà queste 5 mensilità per un totale complessivo di 1.773,65 euro alle neo mamme. Si tratta di un aiuto sociale importante e prezioso ma anche cumulabile con l’assegno unico universale.

Top