logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
0

Volontariato d'impresa. Così si realizzano i desideri di 17 bimbi malati

di Maurizio Carucci
da www.avvenire.it
@Riproduzione Riservata del 03 giugno 2021

Raccolti 50mila euro grazie all’iniziativa che ha coinvolto tutti i collaboratori di Axa Italia, attraverso l’associazione di volontariato aziendale Axa Cuori in Azione.-

Anche l'incontro con Super Mario è uno dei desideri

I desideri dei bambini vanno realizzati. Soprattutto di quelli gravemente ammalati. Make-a-wish Italia, la onlus con sede a Genova che opera capillarmente sul territorio nazionale si occupa proprio di questo. Nata dalla volontà di agire per regalare gioia e speranza a dei piccoli grandi eroi, prende vita Wish Fund For Children, l’iniziativa che coinvolge il Gruppo Axa Italia e i suoi collaboratori grazie all’impegno dell’associazione di volontariato aziendale Axa Cuori in Azione. Nell’ambito di una collaborazione avviata con la onlus nel 2019, i collaboratori del Gruppo assicurativo hanno scelto di donare le ore lavorative trasformate in donazione, a favore di bambini e ragazzi, raggiungendo un importo di 50mila euro, che permetterà la realizzazione di ben 17 desideri.

I primi desideri a essere stati realizzati hanno visto protagonisti Eva e Marco. Eva, 19 anni, soffre di neoplasia e desiderava tanto poter studiare su un computer adatto per fare ricerca e da poter portare sempre con sé: la gioia di ricevere in dono ciò che più desiderava è stata impagabile . Anche il piccolo Marco, che a soli sei anni soffre di aplasia midollare, ha visto il suo sogno realizzato: desiderava moltissimo poter conoscere il suo supererore preferito, Super Mario, che ha incontrato sullo sfondo del meraviglioso porto di Genova grazie a Make-A-Wish e Axa.

Nel corso dell’intero anno, l'associazione affiderà di volta in volta ad Axa l’adozione di un desiderio al mese con l’impegno di realizzarlo compatibilmente con l’andamento della pandemia e delle relative misure restrittive. L’impatto positivo che i desideri hanno sulla vita dei bambini, delle loro famiglie e dell’intera comunità è fortissimo: crea una vera sinergia con tutte le persone coinvolte e innesta una reazione a catena che sostiene l’associazione permettendole di portare avanti i suoi obiettivi e aiutando i bambini e le famiglie a ritrovare la speranza di cui hanno bisogno per affrontare i difficile percorsi di cura.
Un desiderio che si realizza, per un bambino malato gravemente, è qualcosa che dura tutta la vita. Il lavoro che quotidianamente i volontari svolgono non può essere relegato al mero dono materiale consegnato ma ha un significato molto più profondo: è un potente pensiero positivo che dà la forza di lottare e di ritrovare la speranza, coinvolgendo non solo i giovani protagonisti ma tutte le persone che stanno loro accanto.

«Accogliamo con grande entusiasmo questa iniziativa perché conferma il rapporto di reciproca stima con Axa Italia, che ha sposato la mission dell’Associazione dal 2019 e che quest’anno ha mostrato quanto sia importante fare squadra per la felicità di un bambino. Poter condividere con una realtà come questa il nostro impegno e i nostri valori rappresenta un traguardo di cui andiamo fieri – ha spiegato Sune Frontani, presidente di Make-A-Wish Italia -. Ben 17 bambini vedranno realizzato il loro desiderio e l’impatto di questo risultato sarà tangibile: li aiuterà ad andare avanti con più speranza e aiuterà le famiglie a sostenerli con maggiore forza».
«Se vogliamo guardare al futuro con fiducia, non possiamo non dare la priorità ai bambini e al loro benessere psicofisico. Siamo felici di sostenere Make-A-Wish e orgogliosi della generosità delle persone di Axa, che in un anno così difficile hanno triplicato il loro impegno nel volontariato aziendale», ha dichiarato Giorgia Freddi, direttore Communication, Corporate Responsibility & Public Affairs del Gruppo Axa Italia.

Top