logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
28

VOGHERA: E’ tempo di Sagra del Peperone. In piazza Duomo il 9 settembre la seconda edizione

VOGHERA – “Il peperone di Voghera” è un pezzo di biodiversità agricola importante per il territorio Vogherese e da alcuni anni si sta lavorando per la sua valorizzazione e il suo rilancio fino a pensare di dedicargli ogni anno una o due giornate, denominate “Sagra del peperone di Voghera”. Quest’anno siamo alla Seconda Sagra.

“L’Associazione Pepe.Vo e Slow Food Oltrepò hanno apprezzato l’idea – spiega Teresio Nardi di Slow Food -. Abbiamo contattato l’assessorato al Marketing Territoriale e prodotti tipici del Comune di Voghera, Simona Panigazzi, che ha subito creduto e sostenuto l’iniziativa. Sentito l’istituto Gallini, le tre confederazioni agricole di categoria, che forniranno il riso; il Distretto dei Vini di qualità dell’Oltrepò Pavese, e la sezione locale della Croce Rossa Italiana – prosegue Nardi -, si è dato il via all’organizzazione dell’evento, con il coinvolgimento anche della Camera di Commercio di Pavia”.

In piazza Duomo a Voghera, il giorno 9 settembre 2018, dunque, ci sarà una fiera mercato con tanti piccoli produttori agricoli locali (ben 30 espositori hanno risposto positivamente). A corollario, sotto due tensostrutture, ci sarà la possibilità di conoscere e degustare il prodotto nelle sue varie sfaccettature: storiche, culturali, organolettiche, botaniche, produttive e colturali.

In una delle due tensostrutture, la condotta Slow Food locale proporrà dibattiti e degustazioni con accostamenti a vini locali (su prenotazione e con massimo 40 persone).

Si inizierà alle 11.30 con un aperitivo; si proseguirà, alle 13.30, con le crocchette di riso su base di peperone di Voghera; e si terminerà alle 16 con trippa a base di ceci e peperone di Voghera.

Per prenotazioni, entro il 7 settembre: 3387089575 oppure fiduciario@slowfoodoltreo.it.

Sotto la seconda tensostruttura ci sarà l’opportunità, a partire dalle 12.00/12.30, di degustare piatti a base di peperone preparati da Piera Spalla del Ristorante Selvatico di Rivanazzano e da uno chef della Basilicata (in degustazione ci saranno tre tipi di peperoni: il Peperone di Voghera, il Peperone crusco di Senise (IGP lucano) e il pemento di Hèrbon (peperone di Hèrbon, piccola cittadina della Galizia).

“Un evento che consentirà di far conoscere meglio il prodotto attraverso la sua storia, la sua tradizione e le sue caratteristiche organolettiche che verranno evidenziate anche durante un convegno che completerà l’iniziativa, in una data ancora da stabilirsi”, conclude Teresio Nardi.

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 24 agosto 2018

Top