logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
28

VOGHERA : “Ho capito che la sicurezza non è una regola teorica ma un atteggiamento che salva la vita”. Alla Pascoli lezione della Polfer sulla sicurezza nelle Stazioni

VOGHERA – «Grazie alle parole dei poliziotti ho imparato a non agire d’impulso ma a riflettere bene sui rischi di ogni azione: basta un attimo per trasformare un gioco in una tragedia»; «Ho capito che la sicurezza non è una regola teorica o una raccomandazione inutile, ma è un atteggiamento che in certi momenti ti salva la vita.»

Sono alcuni dei commenti degli alunni le Scuole Pascoli e Don Orione, dell’Istituto Comprensivo di Via Marsala, dopo aver partecipato a “Train To Be Cool”: il progetto nazionale ideato dalla Polizia Ferroviaria con lo scopo di diffondere la cultura della sicurezza ferroviaria nelle scuole.

L’iniziativa, avviata nel 2014, è approdata quest’anno all’Istituto Comprensivo Via Marsala di Voghera, dove da un paio di settimane sono iniziati gli interventi delle Forze dell’Ordine presso le Scuole Pascoli e Don Orione. Lo slogan del progetto, giocato sul doppio senso della parola inglese “train”, vuole stimolare i ragazzi ad “allenarsi” (train), per essere “in gamba” (cool).

All’interno delle numerose iniziative dedicate alla legalità, lo specifico di questo progetto è di sensibilizzare i giovani sui pericoli delle stazioni ferroviarie – lo snodo vogherese è fra i più importanti di tutta l’Italia nord-occidentale – sia come luoghi di incontro e di ritrovo, sia come transito obbligato per chi prima o poi dovrà viaggiare per studio o per lavoro.

Negli ultimi anni, purtroppo, si sono moltiplicati gli incidenti ferroviari che hanno avuto come vittime ragazzi giovani e giovanissimi, che hanno pagato con la vita l’inconsapevolezza dei pericoli presenti sullo scenario ferroviario.

Gli interventi del Comandante Maurizio Famulari e dell’Assistente Capo Daniele Di Leo, in servizio presso la Stazione di Voghera, hanno suscitato grande interesse da parte degli alunni delle Classi Prime, che li hanno incontrati nelle scorse settimane.

Si è parlato di incidenti, di furti, di regole da rispettare e di buone pratiche da seguire, il tutto attraverso il racconto di casi reali e la proiezione di filmati per rendere la comunicazione più efficace. Numerosi, al termine degli incontri, i commenti positivi degli alunni, che hanno ricevuto in omaggio un bloc notes con il logo della Polizia di Stato e del progetto.

Anche la Dirigente Scolastica Dott.ssa Maria Teresa Lopez si è detta molto soddisfatta dell’iniziativa: «In una città come Voghera, che negli ultimi tempi ha visto crescere episodi di microcriminalità e disordine, è benvenuto ogni intervento che coinvolga direttamente i ragazzi con messaggi e discorsi concreti, calati nella vita reale e nel territorio.»

Proprio per il suo valore educativo, il progetto è sostenuto dal MIUR e ha il supporto scientifico dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma – Facoltà di Psicologia. Gli incontri all’Istituto Comprensivo di Via Marsala continueranno anche nel secondo quadrimestre, con il coinvolgimento di tutte le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado.

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 23 novembre 2018

Top