logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
26

VOGHERA: Brera entra in Ospedale. Inaugurato il murales creato con i pazienti della Pediatria

VOGHERA – Un’importante iniziativa di ASST Pavia, fatta in collaborazione con la Scuola di Terapeutica Artistica dell’Accademia di Belle Arti di Brera, e con la Fondazione Banca del Monte di Lombardia, regala una nuova immagine all’Unità Operativa Complessa di Pediatria e Nido dell’Ospedale Civile di Voghera.

La Terapeutica Artistica consiste nella creazione di “opere condivise”, frutto del lavoro congiunto di un gruppo di persone.

L’opera è il frutto di un Laboratorio artistico in cui i piccoli pazienti del reparto hanno immaginato un racconto e creato dei personaggi per la messa in scena di un teatro delle ombre. I giovani utenti, talvolta aiutati dai loro genitori, hanno preso parte a tutte le fasi di creazione dell’opera dando vita a un murales, sulle pareti del reparto, di circa 40 metri quadrati, nel quale sono narrate le favole da loro inventate. Il lavoro si è svolto dal 14 Aprile al 30 Giugno 2018.

Successivamente la storia è stata riprodotta sotto forma di libro d’artista e di video; questa seconda fase è stata curata dalla studentessa dell’Accademia di Brera Letizia Huancahuari Tueros, con la partecipazione dei giovani pazienti.

Alla cerimonia d’inaugurazione erano presenti Michele Brait, direttore generale di ASST Pavia, Alberto Chiara, Direttore del Dipartimento Materno Infantile di Asst Pavia nonché Direttore dell’UOC di Pediatria e Nido; Carlo Alberto Belloni, Consigliere della Fondazione Banca del Monte di Lombardia, presieduta da Aldo Poli, Laura Tonani, coordinatrice del Biennio Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica, Accademia delle Belle Arti di Brera Milano; Letizia Huancahuari Tueros, artista/terapista e conduttrice dei Laboratorio; Carlo Barbieri, sindaco di Voghera, che ha patrocinato l’iniziativa, il Presidente del Consiglio comunale Nicola Affronti e l’assessore Gianfranco Geremondia.

Il progetto “Favole d’ombra” è rivolto ai pazienti del reparto di Pediatria che al momento di entrare in ospedale si trovano in un ambiente non familiare, isolato e poco rassicurante, sensazioni aumentate dalla malattia.

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 19 ottobre 2018

Top