logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
39

VOGHERA 29/05/2020: Fine dell’emergenza coronavirus all’ospedale. La struttura inizia a tornare alla normalità

da www.vogheranews.it

@Riùproduzione Riservata del 29 maggio 2020

VOGHERA – Stravolto – non soltanto dal punto di vista professionale e umano, ma anche strutturale e organizzativo -, dall’improvviso arrivo dell’epidemia di Coronavirus, l’ospedale di Voghera cerca lentamente di tornare alla normalità.

Dal 27 maggio 2020, nel nosocomio ha cessato di essere operativa la Terapia Intensiva COVID per l’Oltrepò.

Nella foto le infermiere festeggiano la chiusura della terapia intensiva Covid

“Contestualmente – spiega l’Asst – sono stati attivati 8 posti letto per pazienti Covid free presso la Rianimazione.”

“Tale rimodulazione, disposta dal Direttore Medico del Presidio Oltrepò Paolo Valentini – precisa l’Azienda -, segue l’attuale contesto epidemiologico della pandemia in Lombardia e sarà suscettibile di pronte modifiche in caso di ulteriori variazioni della diffusione del virus e del diverso fabbisogno di disponibilità di posti letto intensivi, che dovessero verificarsi.

Pertanto, nella fase attuale, “i pazienti COVID, necessitanti di Terapia Intensiva, che si dovessero presentare presso il Presidio Ospedaliero Oltrepo’, saranno trasferiti, secondo le indicazioni fornite dalla Centrale di Coordinamento Regionale, in base alle disponibilità, sul territorio di Regione Lombardia)”.

A seguito della progressiva riduzione degli accessi di cittadini affetti da SARS – Covid 19, sono anche altre le modifiche organizzative attivate dal nosocomio iriense.

“Al fine di assicurare i ricoveri di pazienti che necessitano di cure presso l’Ospedale Civile di Voghera che non sono affetti da Covid 19”, Asst comunica, “a far data da domani, sabato 30 maggio, l’attivazione di 10 posti letto multispecialistici presso il reparto di Urologia dell’ospedale di Voghera ubicato presso il 1° piano, Edificio H.

Si tratta di un “assetto a valenza temporanea”, fa sapere ancora l’Asst, che ha lo scopo di “soddisfare la contingente necessità di ricovero dal pronto soccorso di persone che hanno necessità di essere ricoverate e che non sono affetti da COVID 19.”

L’Azienda socio sanitaria Territoriale della provincia di Pavia Asst spiega infine che il reparto di Urologia, che sarà riaperto nei prossimi giorni, è diretto dal primario Paolo Mirando.

Top