logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
17

VOGHERA 20/07/2021: Ponte Rosso chiuso. Accesa la telecamera all’imbocco di strada Grippina. Monitora il traffico e le eventuali infrazioni

da www.vogheranews.it
@Riproduzione Riservata del 20 luglio 2021

VOGHERA – E alla fine arrivò anche la telecamera.

Proseguono gli interventi dell’amministrazione comunale di Voghera per rendere più scorrevole e più sicura l’intersezione fra via Piacenza e strada Grippina, dopo la chiusura per lavori del Ponte Rosso.

L’ultimo provvedimento è l’installazione di una telecamera proprio di fronte al punto in cui c’è l’immissione.

Scopo dell’occhio elettronico appena acceso: monitorare il traffico e nel caso punire le eventuali infrazioni commesse dagli automobilisti (sono ancora tanti infatti coloro che, per entrare in città, girano subito a sinistra – anche quando il traffico è molto sostenuto – invece d’andare a destra alla rotonda del Decathlon e poi tornare indietro).

Quello della telecamere come detto è solo l’ultimo degli interventi fatti dal Comune.

Per rendere più scorrevole il traffico su via Piacenza, l’Amministrazione ha infatti messo anche un cartello di obbligo di svolta a destra (purtroppo non molto incisivo per la posizione scelta) e allungato i tempi (ma solo quelli diurni) dei semafori di via Amendola e di strada Bobbio, ad uso di chi preferisce entrare in città passando da Rivanazzano.

In via Amendola inoltre il semaforo in certi momenti della giornata viene spento.
Oltre a ciò, come si vede dalla foto, sempre all’intersezione sono state posizionate delle barriere per evitare che le macchine in uscita da strada Grippina entrino in via Piacenza passando dal piazzale del vicino hotel. Per ciò che riguarda il semaforo di via Amendola, va segnalata una lamentela (causata dal suo spegnimento in alcuni periodi della giornata) da parte di chi abita in quella zona della città.

Scrive su fb un residente: “L’idea geniale avuta dalle autorità competenti per impedire code in ingresso città direzione Esselunga, è sopprimere il semaforo presente in via Corridoni. Vorrei ricordare che il semaforo funziona a sensori di pressione e si attiva solo in presenza di una vettura sotto di esso, così facendo non si attiva più del necessario. Ora noi residenti in via Corridoni e vie adiacenti rischiamo costantemente frontali nel tentativo di immetterci causa degli automobilisti che accelerano pur di non farti svoltare.”

Top