VOGHERA 10/09/2019: Presentata Voghera Fotografia 2019. Il taglio del nastro di “Tra luoghi e persone – Transiti” Sabato alle 10.30

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 10 settembre 2019

VOGHERA – «La forza di manifestazioni come questa è il gioco di squadra che permette la continuità, ovvero la possibilità di ripetersi nel tempo. Voghera Fotografia è diventata realtà grazie innanzitutto alla determinazione di Arnaldo Calanca ma anche all’appoggio dell’amministrazione comunale, che ha creduto da subito nel progetto, e agli sponsor.”

Così il sindaco di Voghera Carlo Barbieri questa mattina ha salutato la seconda edizione di Voghera Fotografia, la kemesse di fotografia di caratura nazionale che si terrà al Castello in tutti i fine settimana dal 14 settembre al 6 ottobre.

Alla presentazione anche l’assessore Marina Azzaretti, Arnaldo Calanca anima dell’associazione Spazio 53 e una delegazione dei curatori, a vario titolo, della manifestazione: Renzo BasoraLuca Cortese Roberto CifarelliDavide Tremolada.

La rassegna, fatta in collaborazione e con il supporto della Provincia Pavese e photoSHOWall, della Regione Lombardia e della Provincia di Pavia, della Fondazione Cariplo, e di ASM, FIAF e UNICEF, ha come titolo “Tra luoghi e persone – Transiti” e sarà inaugurata Sabato alle 10,30.

«L’Assessorato alla Cultura ha da subito avuto un rapporto e una collaborazione proficua con Spazio 53 – ha dichiarato l’assessore Marina Azzaretti -. Collaborazione che si è consolidata dando la possibilità a Spazio 53 di usare e valorizzare il Castello Visconteo, che non è un caso sta diventando una location viva e aperta per la maggior parte dell’anno. Voghera Fotografa è stata accolta da subito con entusiasmo dall’Amministrazione, anche per la comunità di intenti con Spazio 53: valorizzare le realtà del territorio in una location importante come il Castello Visconteo.”

«In un mondo dove la fotografia è diventata uno dei mezzi più diffusi e abusati per comunicare idee, emozioni e pensieri, abbiamo pensato di costruire un evento capace di far riflettere sulla forza della fotografia quando quest’ultima è d’autore, ovvero in grado di raccontare la Storia e smuovere le coscienze – ha proseguito Arnaldo Calanca, presidente Spazio 53, riferendosi fra l’altro anche al momento storico contrassegnato dalle migrazioni di popoli da un luogo ad un altro. Inoltre, abbiamo voluto un festival il più possibile “diffuso”, per far scoprire e riscoprire la città e le sue eccellenze ai visitatori».

Diretta da Arnaldo Calanca con il comitato scientifico composto da Renzo Basora, Luca Cortese, Gianni Maffi e Pio Tarantini, l’edizione 2019 di Voghera Fotografia vuole essere luogo di confronto e riflessione sulla comunicazione visiva e si presenta come un evento che coinvolgerà l’intera città con un programma ricchissimo di iniziative: più di 250 fotografie esposte, 6 progetti fotografici con le opere di oltre 25 fotografi italiani e stranieri, una mostra dell’Associazione Culturale Cacciatori d’Ombra sulla via Appia, una collettiva sui “Transiti” contemporanei, una rievocazione del 50° dall’allunaggio, una finestra su “I Giganti del Jazz” con 5 progetti fotografici e 4 incontri. Oltre a corsi e workshop, incontri e talk, visite guidate, performance e videoproiezioni a cura di ImmaginIria e Spazio 53.

Senza scordare che Voghera Fotografia 2019 proporrà: una “sala di posa per ritratti” itinerante nel centro della città (per fare ritratti fotografici della popolazione come accadeva nei tempi lontani dalle macchine fotografiche avanzate e dagli smartphone.); 2 concorsi fotografici con una mostra dedicati agli studenti delle scuole medie e superiori; la mostra collettiva “FIAF d’autore” con 150 opere composta dalle opere dei nove circoli fotografici aderenti alla FIAF della Provincia di Pavia; le visite alla più grande “Camera Obscura” stabile d’Italia (ideata e realizzata da Beppe Bolchi e Spazio 53 nella Torre nord-ovest del Castello Visconteo); e un evento in collaborazione con il FAI Giovani Oltrepò dedicato a Leonardo Da Vinci, a 500 anni dalla sua scomparsa (insieme ad un altro sul 180° compleanno della Fotografia.)

Infine, completano l’offerta, visite guidate in alcune aziende locali come Cifarelli, Balma, Capoduri Co., Trenitalia – Officina Grandi Riparazioni, oltre alla possibilità di entrare all’interno dei palazzi storici della città aperti eccezionalmente per l’occasione.

INFORMAZIONI AL PUBBLICO

c. 335 6356357 | 347 3253040 | 348 8422171

info@vogherafotografia.it

www.vogherafotografia.it info@spazio53.com

www.spazio53.com

PERIODI E ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:

sab. 14 e dom. 15 settembre, 09.30-12.30 / 15-19.00;

sab. 21 e dom. 22 settembre, 09.30-12.30 / 15-19.00

sab. 28 e dom. 29 settembre, 09.30-12.30 / 15-19.00;

sab. 5 e dom. 6 ottobre, 09.30-12.30 / 15-19.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *