logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
13

Verona. Le femministe di "Non uno di meno" banalizzano anche il dramma delll'aborto

di Francesco Dal Mas

Distribuite fuori dalle scuole un vademecum contro le gravidanze indesiderate e delle caramelle che ricordano la pillola del giorno dopo. Inevitabili le proteste.-

Le attiviste di “Non una di meno” non ne vogliono proprio sapere: Verona non può fregiarsi del titolo di «prima città per la vita in Italia», così come l’ha proclamata il Consiglio comunale, lo scorso mese.

Nei giorni scorsi hanno distribuito, fuori dalle scuole, per le strade del centro e vicino alla stazione ferroviaria, un foglietto illustrativo che spiega i diversi metodi per non incorrere in una gravidanza indesiderata, con un paio di caramelle, la cui forma ricorda una pastiglia. Non una qualsiasi, ma proprio quella del giorno dopo.

Immaginabili le polemiche che ne sono scaturite, specie da esponenti della maggioranza di Centrodestra. «La pillola non è una caramella», ha commentato la consigliera leghista Anna Grassi.

Il fatto è che per sabato prossimo Forza Nuova ha organizzato un convegno su “Verona, Vandea d’Europa” e parteciperà un corteo organizzato dal comitato No194 organizzato per tutti coloro che vogliono manifestare la propria contrarietà alla legge 194. Il corteo, infatti, vuole rispondere alla manifestazione del 13 ottobre scorso, a difesa della stessa legge. “Non una di meno” ha scritto a Prefettura e Questura perché non autorizzino il corteo.

da www.avvenire.it

@Riproduzione Riservata del 21 novembre 2018

 

Top