logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
9

TUTTI PAZZI PER LA PORTA DEGLI ELFI: ECCO COS'È E COME REALIZZARLA

da www.mamme.it
@Riproduzione Riservata del 16 novembre 2021

La porta degli elfi è una decorazione del periodo natalizio. In realtà non è molto conosciuta qui da noi, perché si tratta di una antica tradizione nordica, che risale alle affascinanti storie dei popoli scandinavi e di quello irlandese.
Si sta tuttavia diffondendo anche da noi e sarà una novità molto apprezzata dai bambini perché ricorderà loro il magico mondo di Babbo Natale e dei suoi laboriosi aiutanti, che ogni anno preparano e consegnano i regali ai bambini.

Ma come è possibile realizzare, in collaborazione con i nostri bambini, la porta degli elfi in vista dell'arrivo imminente delle festività più amate dell'anno?

La porta degli elfi: una tradizione del Nord

La storia che quasi tutti conoscono racconta di Babbo Natale che arriva ogni anno dal Polo Nord su una slitta volante e scende, nella notte più magica dell'anno, dal camino delle nostre abitazioni per consegnare i regali. Ma quella è solo la fase finale di un lavoro che dura tutto l'anno.

Sono proprio gli elfi ad aiutare Babbo Natale nella realizzazione dei giocattoli da consegnare ai bambini.
Secondo le tradizioni dei popoli germanici, però, non farebbero solo questo: resterebbero infatti in contatto con i bambini durante l'anno.

Possono entrare nelle loro case attraverso delle minuscole porticine, le porte degli elfi, appunto.
In questo modo possono rendersi conto se il bambino si comporta bene per riferirlo a Babbo Natale e modulare così la quantità di regali da portare in quella casa.
Gli elfi si sa sono creature simpatiche e strambe, per questo a volte possono fare piccoli scherzi o lasciare dei regalini, come una caramella o un messaggio scritto.

Come è fatta la porta degli elfi

Trattandosi di una decorazione natalizia, nella porta degli elfi troveremo tutti gli elementi decorativi tipici del Natale: il colore rosso, la neve, l'abete...
Si tratta di una piccola porta, da appoggiare a una parete o sopra un mobile: può essere realizzata in diversi materiali e decorata secondo la fantasia di ciascuno, purché il tema sia quello natalizio.

C'è chi poi preferisce metterle in giardino, magari alla base del tronco di un albero o di una roccia.
Non c'è limite alle possibilità.

Spunti per realizzare la porta degli elfi

Scegliete prima di tutto la collocazione della vostra porta degli elfi: scegliete un luogo tranquillo ma accessibile al bambino, che potrà fantasticare passandoci davanti.

Una volta scelto il luogo, pensate al materiale: andrà bene il legno, ma anche il cartone o la pasta da modellare. Coloratela dei colori che più vi piacciono e scegliete poi la forma: ad arco, rettangolare, rotonda. Infine, decoratela: andranno bene piccole pigne, nastri, ghiande, nocciole, fette di arancia essiccate...

C'è chi non si limita alla porta e al di fuori mette i panni stesi dell'elfo, le sue scarpe, le impronte o una seggiolina, spostando di volta in volta la loro disposizione per simulare un'attività notturna dell'elfo.

Top