logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
2

TENDE, CASETTE E RIFUGI RENDONO IL BAMBINO PIÙ INDIPENDENTE: ECCO PERCHÉ

da www.mamme.it
@Riproduzione Riservata del 08 gennaio 2021
Non si tratta solo di un gioco: quando i bambini costruiscono una tana o una tenda in casa o in giardino stanno facendo molto di più.
tende,-casette-e-rifugi-rendono-il-bambini-piu-indipendente:-ecco-perche
Lo spiega Laura Gonzàlez, psicologa infantile specializzata in Terapia cognitivo comportamentale in uno studio volto a spiegare ai genitori l’importanza nella crescita dei bambini della fase in cui si impegnano e lavorano per crearsi un proprio spazio personale.
Dalle tende in salotto alle tane fatte coi cuscini o tra le piante del giardino, la fantasia dei più piccoli non conosce limiti e così creano negli spazi che vivono giornalmente il loro rifugio.

Costruire il proprio spazio allena l’indipendenza

Le lenzuola e le sedie della cameretta divengono le pareti di una casa a misura di bambino in cui rifugiarsi per giocare e soprattutto sperimentare, senza necessariamente che gli adulti intervengano.

L’immaginazione vince sul lockdown

Nei mesi di chiusura i bambini si sono ritrovati a trascorrere le intere giornate in casa e quindi con molto più tempo a disposizione per trovare il proprio spazio e inventarsi il proprio mondo.
È così che sono nate tende e capanne piene di giochi e peluche, un piccolo angolo da tenere in ordine: ecco un altro aspetto positivo di questo gioco. Il bambino si ritrova inevitabilmente a doversi organizzare e così mentre cercano di incastrare tutte le loro bambole e i loro amici di pezza tra un cuscino e una sedia, i genitori possono godersi qualche ora di tranquillità.
 

Top