logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
15

Settimana Santa. Le celebrazioni di Pasqua con papa Francesco: come seguirle

di Redazione
da www.avvenire.it
@Riproduzione Riservata del 13 aprile 2022

Il Triduo pasquale si apre nel giovedì santo con la Messa del crisma e si conclude il 17 aprile con la Messa di Pasqua in piazza San Pietro. Come seguire le celebrazioni papali della Settimana Santa.-

Le celebrazioni di Pasqua con papa Francesco: come seguirle

Sono iniziate il 10 aprile, domenica delle Palme, per concludersi il 17 aprile con la Messa di Pasqua in piazza San Pietro le celebrazioni papali della Settimana Santa.

A rendere noto il calendario è stata la Sala Stampa della Santa Sede.

Per chi non potrà essere a Roma e partecipare in prima persona è possibile seguire in tv e sui social media vaticani la Settimana Santa e tutte le celebrazioni in diretta con papa Francesco, ma anche film e documentari che arricchiscono lo speciale per Pasqua che viene messo in onda da Tv2000 (canale 28 e 157 Sky).
Le celebrazioni del Triduo pasquale con Papa Francesco sono disponibili in diretta sul canale You Tube di Vatican News e anche su Radio InBlu2000.

Va ricordato che anche su RaiUno vengono trasmesse in diretta alcune delle celebrazioni, in particolare la Via Crucis dal Colosseo venerdì sera dalle ore 21 e la Messa della Domenica di Pasqua presieduta da papa Francesco, sempre su RaiUno dalle ore 10.

Settimana Santa​La domenica 10 aprile è la Domenica delle Palme: il Papa ha benedetto le palme e gli ulivi e, al termine della processione, ha presieduto la celebrazione eucaristica, rivolgendo il suo pensiero all'Ucraina, a "una guerra che ogni giorno ci pone davanti agli occhi stragi efferate e atroci crudeltà compiute contro civili inermi".

Giovedì Santo
Il triduo pasquale comincia il 14 aprile, Giovedì Santo, con la Messa del Crisma nella basilica di San Pietro. Il Papa alle 9.30 presiede la Messa del Crisma insieme ai patriarchi, ai cardinali, agli arcivescovi, ai vescovi e ai presbiteri (diocesani e religiosi) presenti a Roma.
Sempre nel Giovedì Santo, nel pomeriggio, papa Francesco va al carcere di Civitavecchia, per celebrare la Messa in Coena Dominidove riprende la consuetudine, interrotta nel 2020 e nel 2021 a causa delle restrizioni imposte dal Covid-19, della lavanda dei piedi a 12 carcerati.

IL LIBRETTO DELLA CELEBRAZIONE: MESSA DEL CRISMA

Prevista la diretta in streaming su Vatican News e su Tv2000.

Nel pomeriggio papa Francesco si recherà in visita al carcere di Civitavecchia e laverà i piedi a dodici detenuti nella messa in Coena Domini. Con il gesto della lavanda dei piedi nel carcere, luogo simbolo delle fragilità umane, papa Francesco consegnerà cosi il messaggio di "vicinanza e di speranza" ai detenuti.

Venerdì Santo
Il 15 aprile, Venerdì Santo, il Papa presiede la celebrazione della Passione del Signore, alle 17 nella basilica di San Pietro, mentre la sera, alle 21.15, è in programma la tradizionale “Via Crucis” al Colosseo. Le meditazioni della Via Crucis del Venerdì santo di quest'anno sono tutte scritte da famiglie. In particolare la tredicesima Stazione vedrà la presenza di una donna russa e di una ucraina: in particolare un'infermiera ucraina, Irina, che lavora nel Centro di cure palliative “Insieme nella cura” della Fondazione Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma e una studentessa russa, Albina, che frequenta il Corso di Laurea in Infermieristica dell’Università Campus Bio-Medico.

IL LIBRETTO DELLA CELEBRAZIONE DELLA PASSIONE DEL SIGNORE

Prevista la diretta in streaming su Vatican News, su Tv2000 e su RaiUno.

Domenica di Pasqua
Il 16 aprile, alle 19.30 nella basilica di San Pietro si svolge la Veglia Pasquale nella notte santa. Francesco benedice il fuoco nuovo nell’atrio della Basilica di San Pietro, e dopo l’ingresso processionale in basilica con il cero pasquale e il canto dell’Exsultet, presiede la Liturgia della Parola, la Liturgia battesimale e la Liturgia Eucaristica, che viene concelebrata con i patriarchi, i cardinali, i vescovi che lo desiderano e alcuni presbiteri.
Il giorno dopo, domenica 17 aprile, la Messa in piazza San Pietro, alle 10, seguita alle 12 dalla benedizione Urbi et Orbi dalla loggia centrale della basilica.

Prevista la diretta in streaming su Vatican News, su Tv2000 e su RaiUno.

Le altre celebrazioni con il Papa

57mila giovani lunedì 18 aprile, nel Lunedì dell'Angelo, incontrano papa Francesco in piazza San Pietro. Dalle diocesi italiane ci si prepara a raggiungere Roma per vivere un’esperienza di comunione fraterna e di fede: ci saranno gruppi parrocchiali, associativi e dei movimenti, guidati da 60 vescovi e accompagnati da educatori, sacerdoti, religiose e religiosi. E' il primo incontro del Papa in Vaticano con i ragazzi italiani dopo la lunga sosta dovuta alla pandemia ed è significativo che si svolga il giorno dopo la Pasqua, la festa che dà origine alla fede, infonde speranza ed è simbolo di rinascita.

Prevista la diretta in streaming su Vatican News e su Tv2000.

Il 24 aprile, seconda Domenica di Pasqua o della Divina Misericordia, papa Francesco celebra la Messa nella basilica di San Pietro, alle 10.

Il 15 maggio, la stessa piazza, nello stesso orario, sarà il luogo della cerimonia per la beatificazione di 10 beati: Titus Brandsma; Lazzaro, detto Devasahayam; César de Bus; Luigi Maria Palazzolo; Giustino Maria Russolillo; Charles de Foucauld; Maria Rivier; Maria Francesca di Gesù Rubatto; Maria di Gesù Santocanale; Maria Domenica Mantovani.

IL CALENDARIO

Top