logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
21

Seggiolini anti-abbandono: obbligatori per legge

di Alessia Altavilla
da www.bambinopoli.it
@Riproduzione Riservata del 10 ottobre 2019
Dopo le ultime sconcertanti vicissitudini, i seggiolini anti-abbandono previsti per bambini fino a 4 anni diventano obbligatori per legge.-

È possibile dimenticarsi un neonato o un bambino molto piccolo in auto anche per ore?

La cronaca degli ultimi anni ci ha abituato che sì. Che può succedere. Che non è così raro. E, soprattutto, che le conseguenze di questa 'dimenticanza' possono avere conseguenze anche molto gravi.
Per ovviare a questo problema, nel corso del tempo sono stati studiati alcuni sistemi che potessero aiutare i genitori a non lasciare il figlio in macchina. (ne avevamo parlato qui: Sistemi per non dimenticare in auto un bambino).
Adesso la soluzione arriva dalla legge.

Al via, infatti, l’obbligo di installazione dei dispositivi antiabbandono sui seggiolini per i bambini di età inferiore ai 4 anni.
La Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha firmato il decreto attuativo dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada per prevenire l'abbandono di bambini nei veicoli.

L’obbligo sarà operativo non appena il decreto sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni.
Si tratta del passaggio conclusivo della Legge, dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole acquisito dalla Commissione Europea e il via libera dei giorni scorsi del Consiglio di Stato.
COME FUNZIONA IL SISTEMA ANTI-ABBANDONO
Il funzionamento di questi dispositivi è piuttosto semplice.
Sul seggiolino, infatti, dovrà essere installato un sistema di allarme che, connesso allo smartphone, ricorderà al guidatore tramite un segnale sonoro, la presenza del piccolo passeggero a bordo, prima che lo stesso guidatore esca dal veicolo.
Per sostenere la spesa di installazione del dispositivo, sono al vaglio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto e incrementare le relative risorse.

Top