logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
46

PONTE NIZZA: Sabato e domenica per le Giornate FAI visita al borgo di San Ponzo

PONTE NIZZA – Nell’Oltrepò Pavese, sulla sinistra del torrente Staffora, sorge il piccolo borgo di San Ponzo, già comune e ora frazione di Ponte Nizza, appartenuto nei secoli passati ai vescovi di Pavia e poi alla famiglia Cesarini Sforza. L’aspetto del paese è antico, con la strada principale tortuosa e le case in pietra locale ammassate le une accanto alle altre. Al centro della piazzetta la chiesa, rimaneggiata nel Quattrocento, ma che tradisce ancora a livello architettonico le sue origini medievali. L’edifico, dichiarato monumento nazionale, conserva al suo interno tracce di affreschi del XVI e del XVIII secolo e un’importante fonte battesimale in pietra datata 1161. A circa tre chilometri dal paese, verso il monte Vallassa, in un bosco di querce e di castagni, sorgono le grotte scavate naturalmente dagli agenti atmosferici nell’arenaria. Qui nel III secolo visse da eremita San Ponzo le cui spoglie si conservano all’interno della pieve. Non mancano, ovviamente, le leggende legate alla sua figura e alle virtù prodigiose dell’acqua che un tempo sgorgava da queste rocce.

In occasione delle Giornate nazionali FAI d’autunno previste per sabato 13 e domenica 14 ottobre, il gruppo FAI Giovani Oltrepò Pavese offre la possibilità di conoscere le ricchezze storico-artistiche e naturalistiche di questo borgo, un po’ appartato rispetto alle grandi vie di comunicazione. Qui la vita scorre seguendo il ritmo delle stagioni, rispettando la vocazione agricola del territorio. Questa occasione consente, inoltre, ai visitatori di accostarsi ai prodotti tipici, dai vini ai formaggi e ai salumi, che sono, anche loro, parte integrante della cultura locale.

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 08 ottobre 2018

Top