logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
17

PAVIA 09/05/2022: Studenti del Gallini di Voghera premiati al concorso lanciato dal Centro Nazionale di Adroterapia di Pavia

da www.vogheranews.it
@Riproduzione Riservata del 09 maggio 2022

PAVIA – Il concorso “Viaggio alla scoperta delle radiazioni” avviato nelle scuole superiori pavesi dal CNAO Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), è giunto alla conclusione.

Il concorso, che ha coinvolto complessivamente 11 scuole superiori di Pavia, Vigevano e Voghera, ha visto i ragazzi realizzare video, immagini, progetti 3D, blog con l’obiettivo di esprimere la loro idea su potenziali impieghi delle radiazioni.

Prima classificata è la 4a L del Liceo Scientifico Niccolò Copernico di Pavia. Nel loro progetto gli studenti pavesi hanno avanzato l’ipotesi di applicazione della PET (tomografia a emissione di positroni) al monitoraggio della salute delle piante e al rilevamento di gas e liquidi presenti nelle tubazioni.

Seconda classificato la 5a Biotecnologie Sanitarie dell’I.T.A.S. Carlo Gallini di Voghera (nella foto gli studenti insieme a Athina Kourkoumeli Charalampidi dell’INFN). L’idea alla basa del progetto degli studenti iriensi è l’utilizzo delle radiazioni a basso dosaggio per stimolare la rigenerazione cellulare epatica nell’ambito del trattamento dei tumori al fegato

Terza classificata infine la classe 4a I del Liceo Scientifico Niccolò Copernico di Pavia. Il loro progetto ipotizza la creazione di una tecnologia che consenta di realizzare la fusione nucleare nello spazio.

L’iniziativa fa parte del più ampio progetto INSpIRIT, finanziato da Regione Lombardia, grazie al quale CNAO potrà realizzare, all’interno del suo acceleratore di particelle, una nuova sorgente in grado di produrre nuove specie ioniche come l’ossigeno, il litio e l’elio, i cui atomi saranno utilizzati per sperimentazione clinica e tecnologica.

Top