logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
60

Parte il bonus spesa da 600 euro, ma è solo per chi ha questo importante requisiti

di Morena Potere
da www.nanopress.it
@Rièroduzione Riservata del 11 marzo 2023

Per richiedere il bonus da 600 euro per la spesa devi avere questo requisito. Ecco qual è e come presentare la domanda.-

I bonus spesa sono stati introdotti dal Governo durante la pandemia da Covid-19 ma ancora oggi sono stati riapprovati. Parte dei cittadini italiani fa fatica ad andare avanti soprattutto ora con il caro energia. Questo ha reso la vita ancora più cara e anche la materie prime hanno subito un rialzo nei prezzi.

L’inflazione non si abbassa e bisogna aiutare gli italiani a sostenere le proprie famiglie. I beni accessibili a tutti, ovvero quelli di necessità, hanno un costo maggiore e non tutti riescono a comprarli. Fare la spesa è ormai quasi un lusso e bisogna fare molta attenzione quando si è al supermercato.

Tra gli accorgimenti da avere quando si è a fare la spesa è quello di prepararsi prima una lista per comprare solo quello che è realmente necessario. Girare tra gli scaffali senza avere un obiettivo, ovvero prendere ciò che è sulla lista, fa cadere in tentazione e far comprare ciò che non è necessario.

Bonus 600 per la spesa: requisiti e domanda

Ad aiutare gli italiani ci pensa il Governo con i bonus spesa ed altre soluzioni. Ad esempio c’è la carta acquisti per chi ha un ISEE basso. Qui vengono caricati dei soldi, circa 80 euro ogni 60 giorni, che permette di acquistare beni e servizi. Non solo alimenti quindi ma anche ad esempio bollette.

Questa è una delle agevolazioni poi si possono richiedere anche i bonus spesa che sono stati confermati anche per il 2023. Questi sono degli aiuti economici che vengono destinati alle famiglie che hanno meno possibilità.

Vengono erogati dai Comuni di residenza e possono essere utilizzati per acquistare beni essenziali.

 fondi del Governo sono stati ripartiti per i vari Comuni che andranno ad erogare il bonus in base al numero di abitanti e in base all’indice di povertà.

In base quindi alle scelte fatte dal Comune vengono assegnati ed erogati tramite le modalità che sono scelta sempre dal Comune.

Bisogna quindi controllare che il bando sia già presente e pubblicato sul sito del Comune. Se questo è presente si può procedere e fare la richiesta della domanda per ricevere i buoni spesa. È importante sapere che ogni cittadino dovrà fare riferimento al proprio Comune di residenza.

La domanda può essere presentata o al Comune oppure online. Insieme alla domanda dovranno essere allegati anche tutti i documenti richiesti.

Una volta presentata la domanda sarà poi il Comune ha verificare la validità dei documenti e dei requisiti richiesti. La scadenza per richiederlo varia da Comune a Comune.

Il requisito principale da avere è sicuramente quello di rientrare in una determinato ISEE. La cifra varia dal Comune ma indicativamente è erogato alle famiglie che hanno un ISEE pari o inferiore a 15 mila euro.
Per saperne di più puoi recarti sul sito del tuo Comune dove troverai tutti i dettagli.

Top