logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
28

L'evento. Pace, umanità e salute: lunedì a Matera al via la festa di Avvenire

di Vito Salinaro, Matera
da www.avvenire.it
@Riproduzione Riservata del 25 giugno 2022

"Costruttori di umanità" è il titolo della manifestazione che, in tre giorni, vedrà alternarsi nella Città dei Sassi personalità e testimoni dell’attualità. La diretta sul canale Facebok di Avvenire.-

Il titolo evocativo della rassegna dice già tutto: "Costruttori di umanità". Fa intuire un percorso e spiega già il senso di un progetto, quello con cui Avvenire si appresta ad aprire ufficialmente la stagione delle feste estive. Si comincia appunto lunedì, a Matera, con la prima di tre serate. L’evento durerà fino a mercoledì. L’inizio degli incontri aperti al pubblico è fissato come sempre alle ore 21, la collocazione è la centrale piazza San Francesco d’Assisi, porta d’ingresso ai millenari rioni Sassi, patrimonio Unesco.

LA DIRETTA SULLA PAGINA FACEBOOK DI AVVENIRE

I nomi degli ospiti, anche stavolta di richiamo internazionale, sono stati resi noti lunedì nel corso di una conferenza stampa nel Salone degli Stemmi della Curia arcivescovile di Matera. Alla conferenza stampa hanno partecipato l’arcivescovo di Matera-Irsina, monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo, il direttore di Avvenire, Marco Tarquinio, e il presidente dell’associazione Giovane Europa, Angelo Chiorazzo.

Il programma si concentra dunque su tre giorni e il tema «Costruttori di umanità» verrà via via affrontato, secondo diverse prospettive.

Nella prima serata, lunedì 27 giugno, si dibatterà su «L’Italia e l’Europa tra conflitti e nuovi bisogni», mettendo a tema l’attualità drammatica della guerra e l’impegno per il cessate il fuoco portato avanti dalla società civile, senza dimenticare le conseguenze che il conflitto sta avendo sulle famiglie italiane ed europee, a partire dal peggioramento della situazione economica.

Ospiti Claudio Descalzi, amministratore delegato Eni, il cardinale Mauro Gambetti e il direttore di Avvenire Marco Tarquinio.

Il giorno dopo, martedì, sarà espressamente dedicato ai «Testimoni di pace», in ascolto delle voci di tutti i conflitti, in particolare di chi prova a tessere spazi di dialogo e convivenza pacifica. Protagonisti padre Enzo Fortunato, Marco Impagliazzo, Cecilia Strada e il direttore di Avvenire Marco Tarquinio.

Infine, mercoledì, la terza serata, dal titolo: «Sanità di domani: territorio, eccellenze e ricerca», un viaggio nel dopo-pandemia con l’intervento di personalità impegnate nel mondo della salute e della ricerca. A seguire, ci sarà anche una sorpresa musicale internazionale. Ospiti Lucia Aleotti, Mariella Enoc e Pier Giuseppe Pellici.

La Festa di Avvenire di Matera è nata nel 2017 ma può già essere tranquillamente annoverata tra gli appuntamenti culturali più significativi del panorama culturale italiano, tanto qualificata e ricca è risultata in questi anni la platea di ospiti, nazionali e internazionali, che ogni anno ne hanno arricchito il cartellone di eventi. La Festa è stata voluta dalla Conferenza episcopale di Basilicata e dall’Associazione Giovane Europa, che hanno sposato la disponibilità del quotidiano dei cattolici italiani a confrontarsi sul territorio sui grandi temi dell’attualità, dalla politica all’economia, dagli scenari internazionali alla Chiesa, fino al sociale e alla scienza. Dalla Città dei Sassi la Festa ha progressivamente coinvolto anche le altre diocesi della regione e, negli ultimi due anni – quelli segnati dalla pandemia –, si è svolta a Maratea, una delle più suggestive località del Tirreno.

La Festa gode del supporto della Cooperativa sociale Auxilium e della Banca di Credito cooperativo di Alberobello, Sammichele e Monopoli, storici sostenitori dell’evento, ai quali, dall’anno scorso, si è unito il Gruppo Cassa Centrale e, da quest’anno, anche il Gruppo Macchia di Potenza.

Le serate si potranno seguire in diretta dal canale Facebook di Avvenire.

Top