logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
23

Inps. Da oggi le domande per il "Bonus psicologo": a chi spetta e come ottenerlo

di Daniele Cirioli 
da www.avvenire.it
@Riproduzione Riservata del 25 luglio 2022

 I chiarimenti in una circolare Inps. Il beneficio, in misura massima di 600 euro a persona, è parametrato all’Isee (importo più alto per Isee più basso). Domande dal 25 luglio al 24 ottobre.-

Serve l’Isee per richiedere il bonus psicologo. Per poter presentare la domanda di contributo a sostegno delle spese di assistenza psicologica dovuta al post-Covid, infatti, il cittadino deve già essere in possesso di un Isee fino a 50mila euro. A precisarlo, tra l’altro, è l’Inps (nella circolare 83), illustrando requisiti, condizioni e modalità di richiesta del bonus sulle conseguenza della pandemia. Il contributo, le cui domande si possono presentare dal 25 luglio fino al 24 ottobre (messaggio 2905), verrà assegnato mediante graduatoria basata appunto sull’Isee e, a parità d’Isee, sull’ordine cronologico di presentazione delle domande.

Il cosiddetto «bonus psicologo» è stato introdotto dal dl n. 228/2021 convertito dalla legge 15/2022 quale misura per sostenere le spese di assistenza psicologica dei cittadini che, nel periodo della pandemia e della correlata crisi economica, hanno visto peggiorare depressione, ansia, stress e fragilità psicologica. A tal fine, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano possono erogare, ai soggetti che ne facciano richiesta, un contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia presso specialisti privati iscritti come psicoterapeuti all'albo psicologi. Il beneficio, in misura massima di 600 euro a persona, è parametrato all’Isee (importo più altro per Isee più basso). Nello specifico l’importo è correlato al valore dell’Isee:

a) se l’Isee è inferiore a 15.000 euro, l’importo del contributo è massimo pari a 50 euro (vale il costo della prestazione professionale) per seduta fino all’importo massimo di 600 euro;

b) se l’Isee è compreso tra 15.000 e 30.000 euro, l’importo del contributo è massimo pari a 50 euro per seduta fino all’importo massimo di 400 euro;

c) se l’Isee è superiore a 30.000 e fino a 50.000 euro, l’importo del contributo è massimo pari a 50 euro per seduta fino all’importo massimo di 200 euro.

Può accedere al bonus, riconosciuto una sola volta, «la persona in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica, che sia nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico». Inoltre, è richiesto il possesso, al momento della presentazione della domanda, di due specifici requisiti: residenza in Italia; possesso di un Isee in corso di validità, ordinario o corrente, fino a 50.000 euro.

L’Inps è incaricato all’attività di ricezione e gestione delle domande. Domande che si possono presentare dal 25 luglio al 24 ottobre 2022, esclusivamente in via telematica tramite servizio «Contributo sessioni psicoterapia» con una delle seguenti modalità:

• portale web, con servizio online sul sito Inps accessibile tramite SPID di livello 2 o superiore, oppure tramite carta identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS);

• Contact Center Integrato, contattando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento).

Top