logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
7

Eventi online per bambini: spettacoli e attività ludiche da casa

di Erika Fasan  Erika Fasan, autore di Family Go
da www.familygo.eu/vacanze-con-bambini/eventi/italia/intrattenimento-online-per-bambini
@Riproduzione Riservata

Anche in questo inizio 2021 bambini e ragazzi più grandicelli sono alle prese con la didattica a distanza e tra le regioni gli spostamenti sono ridotti al minimo. Gli spazi di casa possono risultare un po’ stretti, ma per fortuna continuano le iniziative di intrattenimento e di eventi online per farli un po’ divertire. Abbiamo selezionato per voi le più belle.-


L’Italia divisa in regioni i cui colori indicano livelli più o meno elevati di chiusure e limitazioni, bambini grandicelli e ragazzi nuovamente alle prese con la didattica a distanza, e un invito generalizzato alla prudenza e al limitare al massimo gli spostamenti. Non sarà il lockdown totale della scorsa primavera, ma poco ci manca…
Però ci sono, per fortuna, tante cose che si possono fare per intrattenersi in queste giornate così “particolari”: basta una connessione telefonica et voilà, le iniziative che propongono ai bambini attività interessanti e divertenti da fare sono davvero tante, e tutte gratuite.
Vi avevamo già parlato la scorsa primavera della bellissima iniziativa delle favole al telefono proposta dal centro di ricerca e di produzione teatrale Campsirago Residenza e anche dei video sui viaggi da guardare tutti insieme in famiglia. Ora ve ne proponiamo altre, e tante se ne aggiungono ogni giorno!

Le fiabe per la nostra infanzia

Immaginate le fiabe della (e per la) nostra infanzia proposte online, a ricreare direttamente nel salotto di casa l’atmosfera del teatro: è la proposta della Compagnia Teatro A / Associazione AriadneGiovedì 11 marzo (ore 17) va in scena (virtuale) “Il viaggio meraviglioso di Nils“, una pièce multimediale che coniuga teatro di prosa, musica dal vivo, immagini digitali e gioco per raccontare il viaggio straordinario del piccolo Nils Holgersson, pigro e disobbediente, che viene trasformato in uno gnomo. Mentre domenica 14 marzo (ore 17) è rappresentata la favola C’era una volta Karlsson, ispirata al testo della scrittrice svedese Astrid Lindgren, nota autrice di Pippi Calzelunghe. Karlsson abita in una casetta sul tetto, ha un’elica sulla schiena e può volare in alto: i bambini che assisteranno allo spettacolo scopriranno che averlo come amico è una vera fortuna. E’ necessaria la prenotazione all’indirizzo ateatro.assariadne@gmail.com: al momento dell’avvenuto pagamento del biglietto (costo: 2,50€ a persona) sarà inviato un link a cui collegarsi.

Dov’è finita la mia ombra?!

Domenica 14 marzo (dalle 11.30 alle 19.00) va in scena “Dov’è finita la mia ombra?!“, nuovo e originale evento online per bambini di Fondazione Aida. Una storia di amicizia, scoperta di sé e dell’altro, per imparare che anche se si è diversi (a volte solo in apparenza), c’è sempre un modo per superare le differenze e gli screzi di tutti i giorni e diventare davvero amici. Protagonisti un bambino di nome Pin e la sua ombra che non lo lasciava mai, nemmeno un secondo. Fino a che un giorno Pin, stanco di averlo sempre tra i piedi trovò il modo di farla sparire dalla sua vista. Ogni evento dura 30 minuti, sono previste quattro repliche (ore 11.30, 17, 18 e 19). Il 28 marzo sarà la volta di Suoni in rivolta, una sfida all’ultima nota per avvicinare i bambini al variegato mondo della musica. Costo: 7 euro (a ogni accesso possono prendere parte più persone).

L’Ammaliafuoco con Campsirago Residenza

(ore 17) diretta online su Zoom la nuova produzione di Campsirago Residenza “Fire Charmers – L’Ammaliafuoco“, uno spettacolo interattivo di musica e animazione analogica in live streaming per bambini da 4 anni. Una storia che racconta dell’impatto del cambiamento climatico sul pianeta e sul mondo animale e porta a riflettere sul ruolo di ognuno nella costruzione di un mondo sostenibile, regnato dall’armonia tra le specie viventi. Lo spettacolo online alterna momenti registrati a interventi dal vivo in diretta in cui le due artiste coinvolgono il pubblico in un gioco interattivo. Costo: 10 euro a connessione.

“Un Prato di libri 2021”, le notti bianche con la lettura

Online l’edizione 2021 di “Un Prato di libri“, il festival della lettura under 18, quest’anno ispirato al tema “Storie che cambiano la storia: da ostacoli a opportunità”. Il festival prende la forma de “L’angolino delle letture notturne”, sette incontri online per bambini dalla quarta elementare alla seconda media di Prato e provincia insieme al raccontalibri Sergio Guastini. Gli appuntamenti, una breve notte bianca domestica da allestire nella propria casa, si terranno online tutti i venerdì dalle 20.44 alle 21.29 secondo il seguente calendario: 5 marzo per quelli di Cantagallo; 12 marzo per Vaiano; 19 marzo per i ragazzi di Montemurlo; 26 marzo per quelli di Prato; 16 aprile per Poggio a Caiano e 23 aprile per i ragazzi di Carmignano. Partecipazione gratuita con iscrizione all’indirizzo unpratodilibri@gmail.com a partire dal 16 febbraio.

PIZZ’N’CLICK! Piccoli incontri musicali interattivi

Online gli episodi del progetto “Pizz’n’Click” a cura dell’Unione Musicale Torinese, una sorta di spettacolo interattivo a puntate in cui ogni episodio è incentrato su un argomento musicale. Con uno stile da “cartone animato”, le due protagoniste – le simpatiche Punha e Madame Swarowski – comunicano senza usare la parola con i piccoli ascoltatori, grazie alla mimica e alla musica, che diventa così il motore dell’intero percorso. I bambini sono coinvolti in modo interattivo cantando, suonando, ballando; i  primi episodi sono già fruibili online sul sito dell’Unione Musicale.

Fila a nanna: 15 fiabe di ecologia

Online le fiabe di “Fila a nanna” dedicate ai più piccoli: gli attori della Fondazione TRG Onlus propongono 15 fiabe sul tema dell’ecologia, per parlare della natura e dei suoi eroi attraverso testi antichi e contemporanei. E proprio per imparare ad amare la terra sin da piccoli, prima di ogni fiaba ci sarà una pillola audio di un esperto difensore dell’habitat che insegnerà a rispettare l’ambiente, a non sprecare le risorse, a riciclare i materiali in modo corretto e a promuovere comportamenti virtuosi tra gli amici. Le fiabe sono appuntamenti audio di “Pod Stories“, il palinsesto di podcast radiofonici che permettono alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino di conservare un legame stretto con il proprio pubblico.

Dai nonna! Racconti di una nonna brontolona

Inauguriamo questa carrellata con il podcast “Dai Nonna” interpretato dall’attrice Valeria Battaini e basato sulle storie raccolte e riscritte da Maria Angela Cerutti, che negli ultimi tre anni ha chiesto a persone conosciute o sconosciute che le raccontassero una storia che loro si sentivano raccontare da bambini oppure che loro stessi hanno inventato per figli o nipoti. Il risultato è una raccolta di oltre 100 tra favole, fiabe e racconti provenienti da ogni dove, il tutto incorniciato dal dialogo fra una nonna brontolona e la sua nipotina curiosa. Il podcast è ascoltabile su tutte le piattaforme d’ascolto (spotify, iTunes, Googlepodcast, Spreaker, ecc) in maniera totalmente gratuita.

Giochi, laboratori e amore per la natura con Fata Smemorina

Fata Smemorina, una fata tanto svampita e pasticciona quanto portatrice di un profondo messaggio di amore dal forte impatto educativo, spalanca ai bambini un mondo di sogni. Appuntamento tutti i mercoledì alle 20 (su Well TV, canale 231, o in streaming su www.welltv.eu), ma appuntamento sulla pagina facebook Catena Rossa Alla porta delle fate con laboratori creativi e di riciclo, costruzione e giochi con materiali di recupero, passeggiate virtuali nel Bosco dei Folletti e alla scoperta degli animali – veri- della fattoria didattica Catena Rossa.

LabStorieWeb

L‘associazione culturale Dracma di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), che da sempre si occupa dell’ideazione, progettazione e realizzazione di servizi e prodotti per comunicare e divulgare contenuti scientifici, propone LabStorieWeb, laboratori digitali per raccontare il patrimonio culturale ai bambini delle elementari. Gli incontri, strutturati in storytelling per immagini e letture ad alta voce e workshop, sono ispirati al mondo antico, in particolare greco e romano, con possibili focus a tema artistico. Segnaliamo anche LabStorie in-box, un mini-lab per il quale due volte al mese si ricevono via mail contenuti multimediali e materiali da scaricare e stampare e ArcheoCampusWeb, un corso di educazione al patrimonio culturale, fruibile in diretta, su richiesta di una o più famiglie.

Restiamo vicini con le storie

Dal lunedì al venerdì (ore 17.30) la Libreria dei ragazzi di Milano propone “Merenda di storie“, con letture sempre diverse. Le video letture vengono poi postate sulla pagina Facebook della libreria: un modo carino continuare a vivere la magia delle storie raccontate.

Bimbi e forchette

Tante videoricette da fare insieme a mamma e papà, per far divertire tutti i piccoli Masterchef. Le ha raccolte Fashion News Magazine, e sono tutte ricette molto semplici da realizzare che si possono fare con l’aiuto di tutta la famiglia, bambini compresi.

Vent’anni di Babalibri

Intrattenimento online per bambini, storie da ascoltare
La casa editrice per bambini Babalibri compie vent’anni e ha deciso di mettere a disposizione dei piccoli lettori venti libri della sua storia, letti a voce alta e accompagnati da brani musicali. Si possono scaricare sul loro sito gratuitamente per viaggiare con la fantasia a occhi chiusi. Tra questi il catalogo ragionato “Primi passi nel mondo dei libri”, 20 avventure per tutte le età da ascoltare gratuitamente e viaggiare con la fantasia, e la mostra “I nostri eroi preferiti”.

Musei chiusi, musei aperti e musei aperti online

Musei virtuali e iniziative online, Peggy Guggenheim CollectionTantissime sono anche le iniziative virtuali dei musei d’Italia che – con una rapidità davvero lodevole – si sono attrezzati ancora una volta per chiudere le porte ma spalancare i social e i siti perché la fruizione dell’arte e la condivisione non vengano meno nemmeno in questi giorni difficili. Dai tour virtuali della Pinacoteca di Brera e dei Musei Vaticani alle passeggiate del Direttore del Museo Egizio di Torino, dai Kids Days virtuali della Peggy Guggenheim di Venezia alle Storie Digitali al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, un elenco lunghissimo e in continuo aggiornamento.

Top