logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
3

DON MATTEO CELLA: «ECCO LA NOSTRA RADIO PER DAR VOCE AI RAGAZZI DI NEMBRO»

di Eugenio Arcidiacono 
da www.famigliacristiana.it
@Riproduzione Riservata del 30 gennaio 2021

Il responsabile dell'oratorio del paese in provincia di Bergamo simbolo della prima ondata della pandemia presenta Senti chi parla, una nuova web radio nata dall'esperienza di questi mesi così difficili.-

Don Matteo Cella  don Matteo Cella
Don Matteo Cella, responsabile dell'oratorio San Filippo Neri a Nembro, il comune in provincia di Bergamo simbolo con Alzano della pandemia, con le sue 188 vittime su 12 mila abitanti, e i suoi ragazzi ne hanno pensata un'altra. Li avevamo incontrati subito dopo la fine del lockdown primaverile, per raccontare dei ragazzi che, non potendo ritrovarsi come al solito in oratorio, andavano in giro per il paese a fare piccole commissioni per gli abitanti che ne avevano bisogno. Poi li abbiamo rivisti alla Mostra del Cinema di Venezia, quando hanno ritirato il  premio Carlo Lizzani 2020 consegnato al miglior esercente della stagione, per la tenacia con cui avevano riaperto la sala come simbolo della voglia di ripartire.
Ora dall'esperienza dei laboratori culturali avviati dall’oratorio avviati in questi mesi nei quali alcuni giovani hanno sperimentato il valore di raccontare a un pubblico vasto il proprio punto di vista sulla realtà, nasce Senti Chi Parla, una web radio che produrrà nove rubriche della durata di 15-20 minuti ciascuna, che saranno pubblicate singolarmente il lunedì, mercoledì, venerdì. Il format si ispira alle trasmissioni radiofoniche più moderne che uniscono all’uso della voce anche la forza delle immagini. Ogni rubrica sarà quindi un podcast e un clip video: un videopodcast. A condurre le trasmissioni saranno sempre due o tre persone che si occupano anche della redazione.
L'obiettivo è di offrire un mezzo per intrattenere in modo piacevole il pubblico, condividere buone idee e notizie positive, offrire un punto di vista su temi di attualità e fatti rilevanti, poter interessare altri giovani su vari argomenti con una trattazione non specialistica.  L’età di riferimento è 16-25 anni, ma l’ambizione è che si possano raggiungere anche persone adulte per costruire un confronto proficuo tra le generazioni. Per la pubblicazione in formato audio la piattaforma di riferimento è Spreaker. Ma Senti Chi Parla è reperibile anche sui principali canali di condivisione podcast (iTunes, Spotify, Google Podcast, Deezer, Podcast Addict, Podchaser), mentre i video saranno sul canale di YouTube dell’Oratorio di Nembro in un’apposita playlist.
Domenica 31 gennaio alle 17.30 si terrà la diretta di presentazione del progetto.

Top