logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
27

Diocesi di Tortona: La Veglia di Pentecoste in cattedrale

di Domenico Cirigliano
Mons. Viola ai Movimenti: “La storia della salvezza è animata dallo Spirito”.-
TORTONA - Sabato 8 giugno, alle ore 21, nella cattedrale di Tortona, è stata celebrata la Veglia di Pentecoste, presieduta da Mons. Vittorio Viola, che ha visto la partecipazione attiva di Azione Cattolica, Cursillos di Cristianità, Focolarini, Meic, Pastorale Familiare, Rinnovamento nello Spirito Santo, oltre a numerosi fedeli.
1/pentecoste 4.jpg
All’inizio il canto solenne del “Veni Creator Spiritus”, a cui è seguito il lucernario nel corso del quale sono sati accesi i lumini di tutti i fedeli, attingendo la fiamma dal cero pasquale. Quindi le varie letture e i salmi affidati ai Movimenti presenti.
Il Vescovo, nel corso dell’omelia, donando vari spunti di riflessione e meditazione, ha evidenziato, tra l’altro, che tutta la storia della salvezza è animata dall’azione dello Spirito e che per il credente, viene aperta la sorgente di vita dal costato di Gesù, da cui fuoriesce la mescolanza del sangue, la sua vita profonda, con l’acqua, lo Spirito!
Noi, dissetati dall’acqua dello Spirito, ci inebriamo del sangue di Cristo, dono della sua vita per noi! Lo Spirito opera in noi quella conoscenza di Gesù che è redenzione, vita nuova, possibilità, cioè, di essere liberati dalla schiavitù della nostra superbia e dalla nostra presunzione di potere fare a meno di Dio.
Mossi dallo Spirito che ci parla con gemiti inesprimibili, siamo guidati a diventare una sola cosa con Gesù! Padre Vittorio ha quindi terminato con l’affidamento alla Vergine Maria, affinché, per sua intercessione, lo Spirito effuso su di noi, operi nelle nostre vite tutti i misteri della vita di Cristo per renderci partecipi della sua novità di vita.
1/pentecoste 3.jpg
Al termine della celebrazione Eucaristica, animata con i canti del Rinnovamento, è stato intonato l’osanna dai fedeli presenti che hanno anche sventolato i fazzolettini rossi, esprimendo così la gioia dei credenti per avere ricevuto la potente effusione dello Spirito.
da www.diocesitortona.it
@Riproduzione Riservata del 13 giugno 2019

Top