logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
5

CSV LOMBARDIA SUD: Il progetto “Nessuno si salva da solo” avvia gli aiuti

CSV Lombardia
da www.regionelombardia.it
@Riproduzione Riservata del 05 novembre 2020

“Nessuno si salva da solo” è pronto a partire: il progetto di solidarietà collettiva continuativa per contrastare insieme l’emergenza sociale, dopo la prima fase di raccolta fondi, ora parte con gli aiuti concreti alle persone in difficoltà.-

nessuno_solo_o

 “Nessuno si salva da solo”, il progetto di solidarietà promosso da Caritas Pavia, Azione Cattolica e Agape in collaborazione con CSV Lombardia SUD, ACLI Pavia, Libera Associazione nomi e numeri contro le Mafie, Associazione Autismo Pavia, Agesci Pavia 1, Associazione A Ruota Libera, Cafe e Ad Gentes, nato con l’obiettivo di sostenere economicamente persone e famiglie colpite dalla crisi economica e sociale causata dal Covid, ha avviato la sua fase operativa con la possibilità di presentare domanda di aiuto. Un progetto importante per il territorio pavese che tiene insieme mondo cattolico e laico intorno ad un obiettivo importante comune.

A inizio novembre, i fondi raccolti ammontano a quasi 90.000 €, grazie anche ad un’importante donazione del Rotary Club Pavia, ma grazie soprattutto ad oltre 140 donatori che hanno voluto impegnarsi a sostenere questo progetto, di cui oltre 70 con donazioni continuative mensili. Una cifra importante e destinata a crescere ancora che è e sarà utilizzata totalmente per aiutare persone e famiglie che proprio da questa crisi sono state colpite, in modo improvviso e spesso imprevedibile.

Purtroppo i dati sull’occupazione del II trimestre 2020 ci restituiscono un’immagine drammatica: oltre 800mila posti di lavoro persi a livello nazionale, di cui quasi la metà under 35; dati terribili dovuti al non rinnovo dei contratti a tempo determinato o a chiamata, dati che non comprendono la situazione tragica dei lavoratori autonomi che si sono visti drasticamente ridurre, se non proprio interrompere, intere attività lavorative. Proprio a queste persone si rivolge il progetto: famiglie che hanno avuto, dal mese di marzo, una improvvisa riduzione del reddito familiare, disoccupati che hanno perso il lavoro a causa della crisi Covid19, lavoratori precari e autonomi, lavoratori dipendenti in attesa della cassa integrazione. Il progetto prevede l’erogazione di contributi economici a fondo perduto per tre mesi (prorogabili per ulteriori tre).

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Caritas

La rete delle associazioni proponenti è sempre aperta a nuove adesioni di altre associazioni che vogliono condividere questo progetto.

Per aderire come associazione: a.moggi@csvlombardia.it, cel. 366 6442999. Qui (1 download) la locandina del progetto.

Affinché il fondo possa aiutare più persone e famiglie possibile, sarà sempre possibile donare, sia una tantum che in modo continuativo, a sostegno del progetto per implementare questa misura di aiuto collettivo e solidale, in nome di quella solidarietà che ci fa umani aldilà di ogni credo e appartenenza e in nome di quel sentimento di comunità, con le seguenti modalità:

Nessuno si salva da solo vuole essere un’iniziativa di solidarietà concreta e continuativa su un periodo medio-lungo: si propone a chi gode di un reddito permanente garantito (tipicamente lavoratori dipendenti e pensionati) di devolvere una quota del proprio stipendio/pensione – indicativamente il 5% mensile per almeno 6 mesi, o comunque una percentuale fissa per un periodo di tempo continuativo – a beneficio di chi si trova in incertezza e precarietà lavorativa ed economica. Un’adesione ovviamente libera e spontanea, flessibile nell’entità e nella durata secondo le intenzioni e le possibilità dei donatori. I contributi erogati tramite bonifico bancario (mensile o una tantum) sul conto corrente dell’Associazione AGAPE ODV Onlus, braccio operativo della Caritas Diocesana (che ne consente la deducibilità fiscale) confluiranno in un Fondo speciale, denominato “Nessuno si salva da solo”. I fondi raccolti verranno gestiti da Caritas, che in base ad un regolamento condiviso con la rete di progetto (consultabile sul sito) verranno utilizzati totalmente per sostenere persone e famiglie in difficoltà

Per bonifico: IBAN: IT76I0503411302000000060274 – Nella causale inserire Nessuno si salva da solo + Nome e Cognome del donatore. A conferma della donazione si prega di inviare una mail a segreteria@caritaspavia.it con tutti i dati anagrafici del donatore, completi di codice fiscale.

Per maggiori informazioni sul progetto e relativi aggiornamenti:

Caritas Pavia e-mail segreteria@caritaspavia.it, tel. 3316836459, sito Caritas

Top