logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
3

CANTARE AL PANCIONE HA UN POTERE CALMANTE SUL BAMBINO

di Eleonora Usai
da www.mamme.it
@Riproduzione Riservata del  28 marzo 2021
Cantare al pancione fa bene. Lo dice anche la ricerca e in particolare uno studio scientifico realizzato da un equipe di ricercatori dell’Università Bicocca di Milano. Intonare canzoni e melodie dolci quando il bimbo è ancora nella pancia della mamma fa bene alla sua serenità e, udite udite, lo fa piangere di meno.

Cantare al pancione, il potere calmante del canto in gravidanza

Il potere calmante del canto della mamma in gravidanza è stato esaminato prendendo in considerazione circa 170 donne seguite prima e dopo il parto. Lo studio scientifico è stato pubblicato su 'Women and Birth' (una rivista dell'Australian College of Midwives) e, per dare vita all’esperimento, le 168 mamme alla 24esima settimana di gravidanza sono state suddivise in due gruppi.

Cantare al pancione: il canto della mamma è terapeutico

In un gruppo 83 future mamme con l’ugola d’oro e in un altro gruppo 85 future mamme “mute al canto”. I risultati hanno mostrato come le ninne nanne durante la gestazione siano state terapeutiche per i bambini, che dopo la nascita hanno pianto di meno nel primo mese di vita. L’azione calmante del canto della mamma si è avuta anche per le coliche, con neonati che piangevano  per circa un quarto del tempo e una diminuzione del pianto osservata anche nel secondo mese di vita.
La scienza parla chiaro: cantiamo tutti dolci canzoni con il pancione e i nostri bimbi saranno un po’ più sereni!

Top