logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
26

Bambini e vacanze - Documenti in regola

di Alessia Altavilla
Se generalmente non sono richiesti documenti specifici per gli spostamenti in auto, chi viaggia in aereo o ha in programma vacanze all'estero deve necessariamente controllare che la documentazione del bambino (e la propria) siano in regola. Ecco la check list per non avere problemi al momento della partenza.-

CARTA DI IDENTITA'
La carta di identità è il documento necessario per viaggiare in Italia e in Europa che può essere richiesto presso il proprio Comune di residenza già alla nascita del bambino.

Per il rilascio sono richieste tre fototessere recenti del bimbo, la presenza del minore e la presenza dei due genitori o dei tutori che ne fanno le veci. Qualora uno dei due genitori fosse impossibilitato a presentarsi all'Ufficio anagrafe, l'altro dovrà fornire oltre ai propri documenti in corso di validità, anche l'assenso compilato e firmato dal genitore assente e la fotocopia fronte/retro di un suo documento di riconoscimento. L’atto di assenso deve essere richiesto all’ufficio anagrafe.
Qualora la carta di identità sia necessaria per viaggi in Europa, va richiesto all'addetto del comune la validazione del documento per l'espatrio (In questo caso, sul retro della carta, saranno riportati nome e cognome dei genitori o del tutore. In caso di espatrio con un adulto, che non sia genitore né tutore legale, sarà invece necessaria una dichiarazione specifica da parte del responsabile, convalidata dalla Questura).
Secondo la nuova normativa (2011), la Carta di Identità ha valore 3 anni dagli 0 ai 3 anni. E 5 dai 3 ai 18 anni. 

PASSAPORTO
Il passaporto è il documento obbligatorio per tutti i viaggi nei Paesi extraeuropei a partire dal 26 giugno 2012.
Può essere richiesto sin dalla nascita del bambino presso la propria Questura di zona previo appuntamento.
Per il rilascio sono necessari i seguenti documenti:

  • modello di Domanda di rilascio Passaporto per Bambini compilato da entrambi i genitori, indicando obbligatoriamente i dati richiesti (per scaricare il modello (www.poliziadistato.it).
  • 2 fotografie formato tessera firmate
  • un contrassegno telematico di concessioni governative per passaporto da 73, 50 euro
  • Ricevuta di versamento sul CC postale n. 67422808, di 42,50 euro, intestato al Ministero dell’Economia e Finanza – Dipartimento del Tesoro – Roma, per il costo libretto da 32 pagine.
  • la stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto

Per ottenere il passaporto, il minore dovrà essere accompagnato da entrambi i genitori che dovranno firmare l'assenso davanti al Pubblico Ufficiale (che autentica la firma) presso l'ufficio in cui si presenta la documentazione. In mancanza dell'assenso si deve essere in possesso del nulla osta del Giudice tutelare.
Se uno dei due genitori è impossibilitato a presentarsi per la dichiarazione, il richiedente può allegare una fotocopia del documento del genitore assente firmato in originale (il documento deve essere firmato per il confronto delle firme) con una dichiarazione scritta di assenso all'espatrio firmata in originale (ai sensi del DPR 445 del 2000 legge Bassanini).
Il passaporto ha validità triennale per i bambini da 0 a 3 anni e quinquennale per quelli da 3 a 18 anni.
NOTA IN CALCE
I genitori che hanno la necessità di rinnovare il proprio passaporto, hanno l'obbligo di presentare oltre alla documentazione di cui sopra anche un'autocertificazione firmata dall'altro coniuge e accompagnata da un suo documento di riconoscimento, in cui si dà il consenso al rilascio del passaporto stesso al coniuge.

da www.bambinopoli.it

@Riproduzione Riservata del 04 luglio 2017

Top