logo sito cav

CAV - Centro di Accoglienza alla Vita Vogherese ODV

Via Mentana n. 43
27058 Voghera (PV)
Tel: 349 4026282
email: cavvoghera@virgilio.it
Visualizzazioni:
20

6 ottobre. Papa Francesco e i padri sinodali incontrano i giovani

Redazione Internet

Nell'ambito del Sinodo sui giovani, in programma anche l'incontro con i ragazzi del 6 ottobre dal titolo: "Noi per – unici, solidali, creativi".-

Sabato 6 ottobre è previsto un incontro tra papa Francesco, giovani e padri sinodali, all'inizio
del Sinodo dedicato ai giovani (dal 3 al 28 ottobre). Lo ha annunciato il segretario generale del Sinodo dei vescovi, cardinale Lorenzo Baldisseri durante la conferenza stampa di presentazione della Costituzione apostolica di papa Francesco Episcopalis communio.

"Noi per – Unici, solidali, creativi". Si intitola così l’incontro dei giovani con il Papa e i padri sinodali, curato dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica, in programma nel pomeriggio di sabato 6 ottobre in Aula Paolo VI, a partire dalle 17.

Nel comunicato del Sinodo dei vescovi si legge che la riunione pre-sinodale dei giovani con il Papa, del marzo scorso, "ha registrato grande partecipazione e successo" e che "il Papa desidera ora nuovamente incontrarli, insieme a tutti i padri sinodali, per ascoltarli e accogliere le loro proposte per poterne usufruire nel Documento finale del Sinodo".

"Questo speciale incontro permette ai giovani di offrire nell'occasione esperienze concrete circa la loro vita nello studio e nel lavoro, i loro sentimenti, il loro futuro e la loro scelta vocazionale", si legge nel comunicato, in cui si precisa che "il Papa sarà presente tutto il tempo della riunione".

L’evento avrà come filo conduttore tante testimonianze di giovani, inframmezzate da momenti musicali e artistici, su tre temi cari ai giovani: "La ricerca della propria identità, le relazioni e la vita come servizio e donazione”.

Per partecipare all'evento occorrono i biglietti che saranno distribuiti dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica a cui tutti si potranno rivolgere (Telefono 06 69 88 41 67, Piazza Pio XII n. 3).

da www.avvenire.it

@Riproduzione Riservata del 18 ottobre 2018

Top