A MILANO IL BENVENUTO AI NEONATI SI DÀ COSÌ

di Fulvia Degl’Innocenti

Il comune consegna a ogni nuovo nato due pacchi dono: Benvenuto nella casa delle coccole, con prodotti per l’igiene, e Benvenuto nella casa del sorriso, con prodotti per la cura di denti e gengive. Il suo esempio seguito da molti altri comuni.-

Ogni anno a Milano nascono 11.000 bambini. Per il secondo anno consecutivo ogni nuovo nato sarà accolto da un pacco dono previsto dal progetto “Benvenuti nella casa delle coccole”, l’iniziativa di welfare dalla collaborazione tra il Comune di Milano ed Energie Sociali Jesurum Lab e resa possibile dalla partnership con LloydsFarmacia e un pool di aziende private. Quest’anno i kit saranno due: si è aggiunto anche il progetto “Benvenuti nella casa del sorriso”, un nuovo pacco dono contenente strumenti utili per promuovere una consapevole attenzione verso l’igiene e la prevenzione orale delle famiglie con bambini tra 4 e 8 mesi.

Ogni famiglia interessata riceve una lettera per ritirare gratuitamente in una delle 84 Lloyds Farmacie i due kit per la salute del neonato. Un progetto di welfare che si ispira ai Paesi scandinavi e che da Milano è diventato un “modello” mutuato da molti altri Comuni come Bologna, Cremona, Prato, Lissone, Cernusco sul Naviglio, San Donato, Rozzano.
Il progetto porta per un altro anno nelle case di tutti i neogenitori in uno zainetto di cotone prodotti nursery, pannolini, creme, salviette, accessori, linee guida e indicazioni per ricostruire le proprie abitudini e giornate. La composizione del pacco baby è resa possibile grazie al prezioso contributo del Gruppo Artsana – con i brand Chicco, Boppy e Fiocchi di Riso -, Cera di Cupra per Farmaceutici Dottor Ciccarelli, Huggies per Kimberly-Clark Srl, Saugella e Babygella per Mylan, Philips Avent per Philips, Trudi Baby Care per Silc Spa.

Con il progetto “Benvenuti nella casa del sorriso” il Comune di Milano spedirà una lettera alle famiglie con bambini di età tra i 4 e gli 8 mesi accompagnata da un questionario utile all’Amministrazione ad individuare comportamenti a rischio, programmare futuri interventi di promozione della salute orale e prevenzione delle malattie della bocca fin dalla più tenera età. Le famiglie che compileranno e consegneranno il questionario in una delle 84 Lloyds Farmacie potranno ritirare il pacco dono oral care Il pacco dono, realizzato a costo zero per l’Amministrazione da Energie Sociali Jesurum Lab, conterrà, nell’ecologico zainetto di stoffa, anche numerosi prodotti per l’igiene orale grazie alla collaborazione di partner privati: Artsana con Chicco, Farmaceutici Dottor Ciccarelli con S.O.S. Denti, Procter & Gamble con Oral B.

da www.famigliacristiana.it

@Riproduzione Riservata del 19 gennaio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *