GODIASCO SALICE T. 21/01/2018: Alcol somministrato ai minorenni. I carabinieri denunciano due bar della località termale oltrepadana

GODIASCO SALICE T. – Nell’ambito di una serie di controlli disposti dal Comando provinciale di Pavia in tutta la provincia, la Compagnia Carabinieri di Voghera, supportata dalle unità cinofile dell’Arma di Casatenovo (CO) e dal personale della “C.i.o. – Compagnia di Intervento Operativo” del 3° reggimento CC “Lombardia”, nella giornata del 19 gennaio ha proceduto anche a numerosi controlli di locali frequentati da giovani nell’ambito della cosiddetta “movida”.

Durante il servizio, in due locali del centro di Salice Terme, i militari avrebbero sorpreso i gestori a somministrare bevande alcoliche a minori di anni 16. In uno dei casi un giovanissimo, un 15enne, sarebbe anche stato soccorso dal personale sanitario a causa del grave stato di ebrezza alcolica in cui versava.

I titolari dei entrambi gli esercizi pubblici sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria per la violazione alla normativa in materia di vendita di bevande alcoliche (L.189/2012) e violazione dell’art. 689 c.p. (Somministrazione di bevande alcoliche a minori). I due locali ora rischiano anche la chiusura fino a 40 giorni.

da www.vogheranews.it

@Riproduzione Riservata del 21 gennaio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *