Diocesi di Tortona: “Kerala”: il progetto missionario d’Avvento

di Dino Savio

Per il tempo di Avvento, da poco iniziato, il Centro Missionario Diocesano propone ai fedeli di tutta la diocesi un progetto di solidarietà per il Kerala: lo stato dell’India meridionale colpito da una grave calamità.
Nello scorso mese di settembre il Kerala ha subìto gravi danni a seguito di un terribile monsone che ha provocato una pioggia fortissima per sette giorni consecutivi, facendo straripare tutti i fiumi e quindi oltrepassare i limiti di capienza dell’acqua in tutte le 34 dighe di contenimento.
Ci sono state 452 vittime, tante infrastrutture danneggiate, case completamente o parzialmente distrutte, molti animali domestici morti, campi e coltivazioni perdute. Una vera e propria calamità naturale.
Più di 2 milioni di persone hanno trovato accoglienza d’emergenza in ben 3.800 campi rifugio.
Passata la grande paura, molte persone tornando a casa hanno trovato una situazione spaventosa: case crollate o gravemente danneggiate, suppellettili da buttare o inutilizzabili.

Appresa la notizia i padri Giuseppini presenti da alcuni anni nella nostra diocesi in servizio pastorale in alcune parrocchie hanno chiesto gesti di solidarietà tempestivamente inviati a quelle popolazioni, ma che sono stati purtroppo insufficienti.
Perciò in questo periodo di Avvento hanno chiesto al Centro Missionario Diocesano, con l’approvazione del Vescovo, di estendere l’appello a tutta la diocesi.

Servono urgentemente aiuti per il recupero e il consolidamento di numerose case di altrettante famiglie e il rifacimento di strutture sociali anche a livello parrocchiale.
Per ciascuna casa, in particolare, è necessaria la somma di 40.000 rupie equivalenti a 500 euro.
La provvidenza e la sensibilità della comunità diocesana non lasceranno mancare numerosi gesti di solidarietà quali espressione di bontà nel cammino verso Natale.

da www.diocesitortona.it

@Riproduzione Riservata del 06 dicembre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *