DIOCESI DI TORTONA: Giovedì scorso la celebrazione con l’O.F.T.A.L.

da www.diocesitortona.it

@Riproduzione Riservata del 19 febbraio 2021

Ai piedi di Maria come a Lourdes.-

1/madonna lourdes.jpg

TORTONA – Giovedì 11 febbraio, l’O.F.T.A.L., insieme all’assistente mons. Marco Daniele, ha festeggiato la Madonna di Lourdes in cattedrale con la Messa celebrata dal vescovo e trasmessa in streaming sui media diocesani.

Alle dame e ai barellieri tortonesi presenti in divisa, all’assessore Luigi Bonetti, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, e a tutti gli oftaliani collegati, in particolare al presidente Carlo Cebrelli e al consiglio diocesano, il vescovo ha rivolto il suo saluto affettuoso.
Ha anche ringraziato padre Vittorio Dal Dosso, cappellano dell’ospedale cittadino per la sua preziosa presenza accanto ai malati.
Prima della benedizione finale Mons. Viola e i concelebranti, con una breve processione, tenendo in mano le fiaccole, sulle note dell’Ave Maria lourdiana, si sono portati ai piedi della statua della Madonna risalente agli anni ’30 e tornata in cattedrale lo scorso maggio.

È seguita la recita della supplica alla Vergine che ha suscitato nei presenti la nostalgia del santuario di Lourdes.
Il vescovo ha poi rivolto a tutti i malati negli ospedali, nelle residenze sanitarie e nelle case, l’augurio che «non manchi mai a loro la speranza e la vicinanza di fratelli e sorelle che sappiano vedere la persona che soffre» e ha affidato alla protezione della Madonna l’O.F.T.A.L. perché possa capire pienamente e accrescere il suo carisma profondo per «vivere poi con gioia il pellegrinaggio alla grotta nei tempi e nei modi che il Signore indicherà».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *