CSVnet LOMBARDIA: Proroga stato di emergenza 2020/2021: effetti sul non profit

CSV Lombardia

da www.csvlombardia.it

@Riproduzione Riservata del del 14 ottobre 2020

 

Articolo a cura di Terzo Settore in Costruzione | È in Gazzetta Ufficiale il decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125 che estende dal 15 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021 lo stato di emergenza.

Oltre all’incremento degli obblighi di utilizzo di mascherina, il decreto interviene sulla proroga di alcune misure emanate per fronteggiare l’emergenza da COVID-19, alcune delle quali di possibile interesse per gli enti non profit.

Proroga al 31 dicembre 2020 (e non coincidente quindi con il termine dello stato di emergenza) per direttivi e assemblee da remoto, smart working, dispositivi di protezione senza marchio CE, sottoscrizione dei contratti semplificata.

Coincidenti invece con il termine dello stato di emergenza, quindi 31 gennaio 2021, la facoltà di requisizioni di beni e l’assenza di conseguenze per le assenze dei frequentanti dei centri disabili.

Nella tabella seguente riportiamo l’aggiornamento di tutte queste misure.

LE RICADUTE PER IL NON PROFIT – TABELLA RIASSUNTIVA

Scarica la tabella in PDF

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *