“CENTRO DI ACCOGLIENZA ALLA VITA VOGHERESE” ODV – 43^ GIORNATA PER LA VITA: LA MESSA DAI PADRI BARNABITI

di Milena/Cav

@Riproduzione Riservata del 10 febbraio 2021

Gentili Lettori,

domenica 07 febbraio c.m.  nella parrocchia Santa Maria della Salute Padri Barnabiti Voghera, è stata celebrata la messa per la 43^ Giornata per la Vita incentrata sul tema scelto dalla CEI (Libertà e Vita), la cerimonia è stata presieduta da padre Giovanni Sala.

Un grande significato hanno avuto le parole di padre Giovanni durante l’omelia,  ecco alcuni passaggi che vorrei condividere con voi:

  • Riserviamoci del tempo per metterci in comunione con Dio Padre, ascoltiamolo, sono momenti in cui il Signore ci dice cosa sia meglio fare.
  • Liberiamo il nostro cuore, diamo spazio all’aiuto per noi stessi e per gli altri.
  • Rivolgiamo un caro pensiero a tutti i bambini ed in particolare ai bimbi che sono seguiti dal CAV, affinchè possano avere una vita dignitosa insieme a mamma e papà e proseguire il loro percorso di crescita sempre col sorriso.

Grazie padre Giovanni.

E poi ci siamo noi del CAV:

   il Direttivo

  parte del Direttivo insieme agli Alpini 

 Rinetta  sull’altare  che  legge la sua relazione per illustrare il piccolo grande mondo che è il CAV, e come potete vedere abbiamo il piacere di avere vicino anche due volontari della Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Voghera : Alba e Giancarlo

   

La relazione di Rinetta

Sono una volontaria del Centro di Accoglienza alla Vita e accanto a me ci sono due volontari della CRI a cui siamo molto riconoscenti, perché sono loro che stanno provvedendo alla distribuzione degli aiuti CAV alle mamme, da quando la pandemia ci ha costretti a chiudere la nostra sede.

In questo ultimo anno sono stati assistiti 112 bimbi, vite nuove, vite uniche e irripetibili, come lo è ogni vita umana. Sul tema nella nostra Associazione ci troviamo spesso a riflettere soprattutto per consolidare le ragioni del nostro impegno e della nostra coesione nel volontariato. Anzitutto siamo convinti che, come scritto nel messaggio della CEI per questa giornata nazionale, “ogni uomo merita di nascere e di esistere, cioè avere la possibilità di esprimere il proprio potenziale di bene e di bello”. Per questo il CAV sostiene le donne che hanno difficoltà ad accettare una gravidanza affinchè superino le difficoltà e non rifiutino il dono della vita al loro figlio.

Siamo anche convinti che la vita comporti il soddisfacimento di bisogni primari e che non debba prevedere, già dal suo inizio, privazioni, sofferenze e miserie che danneggino la salute. Ecco perché il CAV fornisce alimenti per l’infanzia, prodotti per l’igiene personale e stimola le mamme ad un accudimento affettuoso dei loro bambini.

La vita è dignità, perciò il CAV dona indumenti, accessori, libri e giocattoli ai piccoli e offre rispetto ed ascolto ai genitori.

La vita è anche libertà: il CAV invita le donne ad usare la propria libertà di scelta per accogliere sempre una vita nascente.

Grazie a questa Parrocchia che ci ospita nei locali di Via Mentana n. 43

Grazie a coloro che hanno collaborato con noi in questi 32 anni di servizio, e grazie a chi deciderà di sostenerci nel futuro.

Rinetta

Il CAV ringrazia tutti coloro che hanno condiviso questo momento particolarmente emozionante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *