ASST PAVIA: 25 NOVEMBRE – GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Azienda Socio-Sanitaria Territoriale di Pavia

da www.asst-pavia.it

@Riproduzione Riservata

La donna trova nei Servizi di ASST di Pavia (Consultori Familiari, NPI, CPS, SERD, Pronto Soccorso, Pediatria, Ginecologia) un luogo appropriato dove raccontare la propria storia e potersi fidare del suo interlocutore. Particolare attenzione viene dato al momento dell’Accoglienza della vittima di violenza affinchè avvenga in modo integrato ed in rete interaziendale.

L’accoglienza è molto importante in quanto rappresenta il primo momento in cui si costruisce la relazione tra la vittima,  e gli operatori del servizio che accoglie la vittima di violenza La caratteristica di questa relazione “di reciprocità” è dal punto di vista della donna il sentirsi accolta, ascoltata, e dal punto di vista degli operatori l’acquisire tutte quelle informazioni necessarie a sviluppare una prima risposta competente sul problema.
L’accoglienza costituisce il momento più delicato e complesso: la donna deve percepire che ha trovato il luogo giusto dove raccontare la propria storia, dove è rassicurata sulla sua non responsabilità rispetto all’accaduto (è vittima) e che il suo racconto e la sua esperienza sono ritenuti credibili.

Alla donna viene sempre garantita la possibilità di scegliere che cosa dire o non dire, che cosa accettare o non accettare delle proposte di cura, nonché di proseguire i percorsi senza essere incalzati dalla fretta e dall’urgenza. Il bisogno della vittima non è solo quello di essere ascoltata e compresa, ma anche quello di capire che “i tecnici”, ai quali si è affidata siano competenti e non avanzino interpretazioni che possano giustificare la violenza maschile.

La donna viene resa consapevole della sua non responsabilità rispetto all’accaduto (lei è vittima del comportamento violento).

posto occupato contro la violenza  posto occupato  posto occupato contro la violenza sulle donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *